La cerimonia

Villa comunale Palombella, domenica 22 dicembre l'inaugurazione

Terminati i lavori di riqualificazione, ma Sinistra Italiana polemizza sulle piastrelle rotte: «Imbellettamento di facciata»

Attualità
Giovinazzo domenica 15 dicembre 2019
di La Redazione
Villa comunale, immagine di archivio
Villa comunale, immagine di archivio © Nc

Regalo di Natale sotto l'albero dei giovinazzesi. Domenica 22 dicembre riapre dopo quasi nove mesi di chiusura per i lavori di ristrutturazione la villa comunale Palombella. I dettagli della cerimonia saranno resi noti nei prossimi giorni, intanto è già possibile intravedere le novità: nuove aree giochi, nuove panchine, nuovo e potente sistema di illuminazione e una fontana al centro dell'area.

La riapertura però ha suscitato alcune domande da parte di Sinistra Italiana che in un post su Facebook ha criticato lo stato di una zona della villa in cui si vedono piastrelle della pavimentazione rotte: «Questa è la situazione della Villa Comunale a pochi giorni dall’inaugurazione. Nuove panchine, nuova illuminazione, nuovi giochi per i bambini, bagni agibili e una monumentale fontana (ancora non completa) al centro. Tutto attorno invece la situazione rimane questa, dopo diversi mesi di chiusura ai cittadini. È davvero questa la città che meritiamo? Vogliamo troppo quando chiediamo una vera attenzione al bene pubblico invece di imbellettamenti di facciata? Esigiamo troppo quando chiediamo che i soldi pubblici siano spesi bene e le cose fatte con criterio?».


Lascia il tuo commento
commenti