Le iniziative

Il 7 maggio l'inaugurazione del lungomare di Levante con lo show delle Frecce Tricolori

La notizia annunciata pochi minuti fa durante la conferenza stampa del sindaco Depalma con i generali dell'Aeronautica Giancotti e Vestito. Tutti gli eventi in programma

Attualità
Giovinazzo venerdì 17 marzo 2017
di La Redazione
Le Frecce tricolori a Giovinazzo il 7 maggio
Le Frecce tricolori a Giovinazzo il 7 maggio © n.c.

Ci saranno anche le Frecce Tricolori all'inaugurazione del lungomare di Levante prevista per il 7 maggio. La notizia è stata annunciata pochi minuti fa durante la conferenza stampa di presentazione degli eventi che si terranno in vista della riapertura del lungomare Esercito Italiano al termine dei lavori di riqualificazione. A novembre scorso il progetto è stato premiato in occasione dell'evento Urbanpromo, presso la Triennnale di Milano.

Stamattina nella sala consiliare Pignatelli è stata indetta una conferenza stampa per illustrare gli eventi e le manifestazioni realizzati in sinergia tra il Comune di Giovinazzo e l’Aeronautica  Militare. Erano presenti il sindaco Tommaso Depalma e i generali Fernando Giancotti e Francesco Vestito. Accanto a loro anche alcuni studenti dell'Istituto Bavaro-marconi, che hanno eseguito l'inno di Mameli

Le dichiarazioni

«Oggi chiudiamo un cerchio cominciato due anni fa con il generale Girardi e continuato in splendida sintonia con il generale Giancotti- ha detto Depalma-. I nostri due lungomari si richiamano alle forze armate, ci sembrava ingiusto che l'Aeronautica non avesse un giusto e uguale riconoscimento. Abbiamo individuato un posto bellissimo, l'anfiteatro che abbiamo realizzato sul mare, e sarà dedicato all'Aeronautica. Ringrazio il generale Giancotti perché mi ha fatto comprendere che al di là dei ruoli e delle divisa esistono le persone che hanno voglia di donarsi. Con lui ho trovato un'intesa bellissima e sono certo che si tratti solo dell’inizio di tante belle iniziative da realizzare insieme».

«Grazie per averci fatto trovare i ragazzi delle scuole, noi siamo il comando delle scuole a Bari, la formazione e l’addestramento sono la nostra missione- ha dichiarato il generale Giancotti-. Il Comune di Giovinazzo, nella persona del sindaco Depalma, ci ha proposto  un'iniziativa di grande valore simbolico che come l’intitolazione di una parte del Lungomare all'Aeronautica Militare. Un’operazione che abbiamo ritenuto molto intelligente ed esemplare, questo lungomare è una risorsa per tutti voi e sancisce un legame speciale tra Giovinazzo e la nostra Arma. Il nostro grazie alla città lo esprimeremo con tante iniziative, non ultima quella dello show dl 7 maggio delle Frecce Tricolori sul Lungomare di Levante».

Il calendario degli eventi

Piuttosto fitto il calendario degli eventi messo a punto da amministrazione e Aeronautica. Nel mese di marzo sono previsti una serie di incontri con le scuole. Dal 6 al 9 aprile invece presso la Cittadella della Cultura si terrà una mostra di aeromodellismo. Nella prima settimana di maggio sarà posizionato un aliante in piazza Vittorio Emanuele II. Il 6 maggio ci sarà un concerto della fanfara dell'Aeronautica con l'intervento di Marinella Falca. Infine il 7 maggio infine è prevista l'inaugurazione del lungomare, l'intitolazione del piazzale Aeronautica Militare e il sorvolo delle Frecce Tricolori. che dovrebbe avvenire intorno alle 16. La pattuglia acrobatica eseguirà la "bandiera", ovvero rilascerà la celebre scia tricolore. 

In seguito sarà posizionata nello stesso piazzale la deriva di un Tornado, molto probabilmente lo stesso caccia pilotato dal generale Vestito, precipitato il 30 agosto del 1995 nel mare della Calabria durante una missione di addestramento. La prontezza del pilota giovianzzese, che aspettò l'ultimo secondo utile per eiettarsi fuori dall'abitacolo consentì in quella circostanza che lo schianto non arrecasse danni maggiori. 

«Sono qua perché una volta c'era la chiamata alle armi, oggi c'è la chiamata del territorio, e si deve rispondere - ha spiegato il generale Vestito-. L'Aeronautica Militare qui ha molti dipendenti ed ex, meritava una presenza su questa finestra che guarda all'Adriatico. Oggi vedo concretizzata quella chiacchierata davanti ad un bar con il Sindaco. Sottolineare l'evento con le Frecce sarà un ulteriore momento di gioia per la città. È un sogno che si avvera». 

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette