Volley femminile

Il campionato di volley femminile è ai nastri di partenza ma le atlete dicono no

«Prima la salute, poi lo sport»

Volley
Giovinazzo venerdì 29 gennaio 2021
di La Redazione
volley serie c
volley serie c © n.c.

Il campionato di serie C di Volley femminile dovrebbe ripartire con la prima giornata il 13 febbraio. Ma le perplessità sono tante e ad esprimerle sono le ragazze della Gio.Mol (Giovinazzo – Molfetta), la neonata società frutto della fusione della molfettese Pegaso 93 e della giovinazzese Volley Ball. 

«Prima la salute, poi lo sport», dicono le atlete, alcune delle quali hanno deciso di non riprendere gli allenamenti. Per la grave situazione epidemiologica, questo il motivo, timorose di contrarre il virus e contagiare i famigliari. Ognuna di loro proviene da contesti lavorativi o di studio, per cui aggiungere l’attività agonistica, significa aumentare le possibilità di rischio.  A differenza dei professionisti le atlete del Gio.Mol non hanno la possibilità di vivere nella cosiddetta bolla che potrebbe rappresentare una misura di sicurezza. Per loro non sono assicurati i tamponi rapidi settimanalmente come succede per altri sport e altre categorie. Per cui il timore rimane. 

Stante la situazione, la società dovrà prendere delle decisioni nel più breve tempo possibile. Se scendere in campo, con quali precauzioni, oppure altro.  Il campionato è alle porte. 

Lascia il tuo commento
commenti