Basket

​La Fidens saluta il campionato cedendo contro il Carovigno

Finisce 53-68. Il coach Andreula: «E' stata una stagione molto positiva sotto tutti i punti di vista»

Basket
Giovinazzo lunedì 04 giugno 2018
di Savio Magrone
Fidens Giovinazzo, immagine di archivio
Fidens Giovinazzo, immagine di archivio © GiovinazzoLive.it

Termina con una sconfitta il campionato di Prima Divisione della Fidens Giovinazzo. Nell'ultima partita della stagione, infatti, gli uomini guidati da Andreula hanno ceduto al Brio Service Carovigno con il punteggio finale di 53-68. Resta comunque la soddisfazione da parte di tutta la società per aver conseguito l'obiettivo playoff, un traguardo quasi insperato a Novembre.

Nella partita odierna, hanno prevalso le maggiori motivazioni del Carovigno, alla ricerca di una vittoria per coronare il sogno Promozione, mentre la Fidens appare demotivata già dalle prime battute di gioco ed è costretta ad inseguire dopo soli dieci minuti: 14-23. Coach Andreula prova a mischiare le carte, ruotando i propri effettivi e lasciando maggiore spazio a chi ha avuto un minutaggio inferiore durante l'intera annata ma ciò non sortisce gli effetti sperati e il divario da marginare aumenta all'intervallo: 25-45. Davanti al caloroso pubblico del vecchio PalaSport, i locali tentano di chiudere nella maniera più onorevole possibile, mentre gli ospiti gestiscono tranquillamente il gap accumulato nel primo tempo e chiudono la partita in doppia cifra di vantaggio: 53-68 il finale.

Al termine della gara, Andreula commenta così la prestazione odierna: «Eravamo in piena emergenza a causa di numerose indisponibilità ma comunque abbiamo mostrato la volontà necessaria per contrastare una squadra desiderosa di raggiungere il proprio obiettivo.»

Così il coach amplia le sue considerazioni con riferimento all'intero percorso: «E' stata una stagione molto positiva perchè abbiamo conseguito un traguardo inaspettato e molto difficile come i playoff. Forse siamo giunti un pò stanchi nel rush finale ma comunque abbiamo vinto contro una squadra molto forte contro Capurso, andando ad un passo dall'impresa anche fuori casa. Uno dei momenti più belli della stagione – prosegue Andreula – è stata la vittoria a Molfetta, dove abbiamo regalato una grande gioia ai nostri tifosi. Voglio ringraziare i ragazzi per l'impegno profuso nell'intera stagione e la società per averci sostenuto in ogni singolo momento. Un grande applauso anche ai tifosi perchè loro sono stati il nostro sesto uomo in campo. Adesso ricarichiamo le batterie per ripartire ancora più forti nel prossimo anno.»

Lascia il tuo commento
commenti