Playoff Prima Divisione

Fidens, sconfitta e rimpianti contro il Pulsano

I biancoverdi cedono in casa e dicono matematicamente addio al sogno Promozione. Sabato a Capurso per evitare l'ultimo posto

Basket
Giovinazzo giovedì 24 maggio 2018
di Savio Magrone
Fidens-Pulsano
Fidens-Pulsano © GiovinazzoLive.it

Non è bastato l'orgoglio alla Fidens. Al suono della sirena, si spegnono definitivamente le residue speranze del sogno chiamato Promozione. Nella quarta giornata del girone Playoff, infatti, il sodalizio di Franco Piscitelli cede 54-63 al Mandrillo Pulsano (attualmente al primo posto in classifica a quota sei) e resta fermo a due punti a sole due giornate dal termine della competizione: è la resa definitiva, perchè in caso di arrivo a pari punti la prima discrimante è la differenza canestri che vede la Fidens nettamente in svantaggio contro i tarantini.

La squadra allenata da coach Andreula parte bene, con una buona intensità e discrete percentuali dal campo, ma nonostante ciò sono gli ospiti a mettere la testa avanti al termine dei primi dieci minuti grazie ad una tripla proprio nei secondi finali: 13-15. I locali, malgrado la scarsa vena realizzativa del leader Sannicandro, restano ancorati alla partita con tutte le armi a disposizioni ed hanno anche l'opportunità di andare avanti, ma la pausa lunga sentenzia ancora il vantaggio ospite: 28-31. Nel terzo quarto, la Fidens ha estrema difficoltà in fase offensiva, la manovra è molto lenta e il primo canestro dal campo arriverà solo dopo 8 minuti di gioco. In questo modo, gli ospiti premono sull'acceleratore e pongono il primo strappo consistente dell'incontro: 39-46. L'ultimo quarto di gioco vede i tarantini arrivare in doppia cifra di vantaggio, ma l'orgoglio dei biancoverdi li riporta a -8 a soli tre minuti finali. Gadaleta sbaglia la tripla che avrebbe condotto i giovinazzesi a soli due possessi di svantaggio e sul ferro si infrangono anche le ultime speranze di rimonta: 54-63 il risultato finale.

Nel prossimo turno, la Fidens sarà impegnata al PalaLivatino di Capurso, in un incontro programmato domenica 27 Maggio alle ore 18.00.

Lascia il tuo commento
commenti