Prima Divisione

Fidens, weekend decisivo per il sogno playoff

Nell'ultima giornata di campionato la Fidens dovrà necessariamente vincere e sperare in un successo contemporaneo dei Ballers

Basket
Giovinazzo giovedì 12 aprile 2018
di Savio Magrone
Fidens Giovinazzo
Fidens Giovinazzo © Nc

Ultimi 40' della regular season, quelli più emozionanti ed intensi. Dopo aver osservato il turno di riposo spettante, la Fidens Giovinazzo si appresta a vivere l'ultima giornata del girone B del campionato di Prima Divisione, con il sogno di agguantare una Poule Promozione che rappresenterebbe un traguardo importante per il sodalizio di Franco Piscitelli.

Domenica 15 aprile, infatti, alle ore 18,30 presso il vecchio Pala Sport ubicato in via Tenente de Ceglie, i ragazzi di coach Andreula affronteranno la Virtus Molfetta, che occupa l'ottavo posto in classifica ed è priva di motivazioni, in un incontro in cui parte con i favori del pronostico ma, come insegna la storia dello sport, l'avversario non dovrà essere sottovalutato e i biancoverdi dovranno approcciarsi al match con la dovuta attenzione ed intensità, cercando di replicare la prestazione dell'andata che si concluse ad una ampia vittoria (33-59).

Tuttavia, il destino della Fidens Giovinazzo è legato anche all'esito dell'incontro programmato sabato alle 20 tra Molfetta Ballers e Virtus Altamura. Attualmente, infatti, la Fidens Giovinazzo è al quarto posto, con 18 punti all'attivo, a sola una vittoria di distacco dal terzo posto, ossia l'ultimo utile per accedere ai playoff. Il quintetto molfettese, ormai certo del primo posto, cercherà di ottenere la quindicesima vittoria stagionale, congendandosi nel miglior modo possibile davanti al folto pubblico del Pala Poli, mentre l'Altamura, reduce dal bel successo contro l'Asso don Bosco Santeramo, ha un unico risultato a disposizione per continuare la propria avventura: la vittoria.

In caso di vittoria della Fidens e contemporanea sconfitta della Virtus Altamura, sarà proprio la squadra giovinazzese a strappare il pass dei playoff in virtù della miglior differenza canestri ottenuta negli scontri diretti. Non ci resta che attendere il weekend, con il verdetto definitivo del campo.

Lascia il tuo commento
commenti