Ginnastica ritmica

L'Iris a soli otto punti dalla final six di Torino

La ginnastica ritmica pugliese rimane in A1

Altri Sport
Giovinazzo martedì 13 ottobre 2020
di La Redazione
Iris
Iris © Iris

Obiettivo raggiunto. L’iris ha messo nel cassetto la permanenza di A1. Nella terza prova di categoria del Campionato Nazionale di ginnastica ritmica, che si è disputata sabato scorso a Desio in Lombardia, la compagine pugliese si è classificata al decimo posto, salendo così al nono posto nella classifica generale. A scendere in padana Maria Dellaquila che alla fune ha ottenuto il punteggio di 15.800, Giorgia Cuomo ha ottenuto un 14.400 al cerchio e 15.150 al nastro. Per Irene Carbonara alla palla è arrivato il punteggio di 15.250, mentre Michela Sallustio alle clavette ha ottenuto un 15.650. Complessivamente l’Iris ha totalizzato il punteggio di 76.250. La vittoria di tappa è stata conquistata dalla Ginnastica Fabriano, davanti ad Armonia d’Abruzzo, sul podio anche l’Udinese, terza classificata. Con i suoi 41 punti totali, l’Iris ha centrato la permanenza nella serie A1, a soli 8 punti dalla final six, gara che assegnerà lo scudetto 2020 a Torino. «Un risultato di valore in casa Iris - il commento - che premia il lavoro del sodalizio presieduto da Nico Di Liddo, a partire dalla responsabile tecnica Marisa Stufano, proseguendo con Alessandra Sangilli e Maddalena Carrieri, senza dimenticare il contributo fondamentale di tutte le agoniste che hanno consentito, attraverso le loro prestazioni, di disputare nella prossima stagione nuovamente la Serie A1».

Lascia il tuo commento
commenti