Calcio a 5

Giovinazzo C5, esame con la capolista. Di Capua «Non dobbiamo sbagliare»

Il portiere alla vigilia del match esterno sul campo della Chaminade Campobasso: «Ripartiamo dallo spirito della vittoria col Canosa»

Altri Sport
Giovinazzo sabato 09 novembre 2019
di La Redazione
Giovinazzo C5, il portiere Di Capua
Giovinazzo C5, il portiere Di Capua © Nc

Ripartire dallo spirito e dalla compattezza vista nel match casalingo con la Playled Canosa, vinto 6-2. È il comandamento di Ernesto Di Capua, srotolato alla vigilia della trasferta sul campo della capolista Chaminade Campobasso, in programma oggi pomeriggio con fischio d’inizio fissato alle ore 16. «Il passato lo abbiamo analizzato tutti – afferma il portiere – ma adesso dobbiamo pensare solo a lavorare affinché ciò che è successo in passato non si ripeta più. Ripartiamo da ora, dai dati importanti e dai segnali belli di compattezza che la squadra ha lanciato sabato scorso: abbiamo dimostrato il nostro reale valore, al cospetto di una squadra ben organizzata come la Playled Canosa».

Una vittoria, la seconda consecutiva al PalaPansini, che ha cancellato la delusione dopo il ko nel derby con le Aquile Molfetta: «Quella con la Playled Canosa – continua - era una partita da vincere a tutti i costi per cambiare rotta e così è stato. Contro la Chaminade Campobasso dobbiamo incarnare gli stessi valori e mettere in campo le qualità viste contro la Playled Canosa. E dobbiamo farlo contro qualsiasi squadra che affronteremo». Sulla super prestazione di Di Capua: «Non c’è da esaltarsi, perché c’è ancora tanto da migliorare e da trovare la forma giusta – afferma con sincerità il portiere -, però, sono felice di aver dato una mano alla squadra. E poi è stato emozionante giocare davanti ai nostri tifosi, vincere e farlo con la fascia da capitano. Ora, però, dobbiamo concentrarci su tutti gli aspetti che riguardano esclusivamente la Chaminade Campobasso. Dobbiamo isolarci da tutto il resto e concentrarci solo sulla partita. Per noi c'è solo la partita di Campobasso, tutto è finalizzato solo a questo».

La squadra di Magalhaes farà infatti visita all’attuale battistrada del girone G di serie B: «Affronteremo una squadra che vuol dire la sua, che, in campionato, ci precede di due lunghezze e che dispone di elementi di valore che abbiamo già affrontato nelle scorse stagioni. Ovviamente – conclude Di Capua - cercheremo di ripetere la prestazione di sabato scorso con la Playled Canosa e di andare avanti nel nostro cammino, sempre con il massimo rispetto di tutti, ma senza aver paura di nessuno. Non possiamo più sbagliare, siamo il Giovinazzo C5».

Lascia il tuo commento
commenti