Ciclismo

Si avvicina il ritorno del Giro d'Italia a Giovinazzo. Nel 2020 parte la tappa con arrivo a Vieste?

L'appuntamento potrebbe essere il 10 o il 17 maggio. Depalma: «Siamo in campo, ma ci sono buone possibilità. Fin quando non c'è nero su bianco non posso dirlo con certezza»

Altri Sport
Giovinazzo lunedì 09 settembre 2019
di La Redazione
Il Giro d'Italia 2014
Il Giro d'Italia 2014 © GiovinazzoLive.it

Il Giro d'Italia 2020 farà di nuovo tappa a Giovinazzo. Almeno è questo quanto riporta il sito regionale del Coni riguardo l'organizzazione della corsa rosa numero 103. Giovinazzo dovrebbe essere luogo di partenza della tappa che arriva a Vieste sul Gargano, attraversando dunque una buona parte del territorio pugliese. Il giorno previsto potrebbe essere il 10 maggio, o forse il 17, in entrambi i casi una domenica.

«Fino a quando non vedo nero su bianco non posso dare la certezza - afferma a GiovinazzoLive.it il sindaco Tommaso Depalma -. Diciamo però che siamo in campo e che ci stiamo battendo con altre città ma ci sono ottime possibilità. Se fosse così e capitasse di domenica sarebbe bellissimo, una festa per tutti i cittadini».

Il Giro d'Italia 2020 partirà da Budapest. In Ungheria si svolgeranno anche la seconda e terza tappa. Dopo la tappa Bari-Giovinazzo di ormai cinque anni fa, il transito della corsa ciclistica dell'anno precedente, durante la tappa Mola di Bari-Margherita di Savoia, e la partenza del Giro rosa sempre nel 2013, Giovinazzo ritornerebbe dunque grande protagonista della gara ciclistica più importante d'Italia.

Lascia il tuo commento
commenti