Calcio a 5

​Giovinazzo C5, 2-5 al Capurso. Playoff sfumati?

Il Lausdomini sale al terzo posto, sospesa la gara fra il Parete e il Manfredonia. In settimana il verdetto del giudice sportivo

Altri Sport
Giovinazzo domenica 14 aprile 2019
di La Redazione
Capurso-Giovinazzo C5
Capurso-Giovinazzo C5 © Nc

Vince il Giovinazzo C5, che piega il vivace Futsal Capurso col punteggio di 2-5, ma è un risultato che potrebbe servire a poco: grazie al 5-1 interno con l’Alma Salerno, infatti, ai playoff va il Lausdomini, che sale addirittura al terzo posto di serie B, scavalcando le Aquile Molfetta (già certe della qualificazione) sconfitte sul campo della Junior Domitia, e vola alla post season. I biancoverdi, però, restano a due sole lunghezze dal Manfredonia C5, ieri di scena sul rettangolo del Futsal Parete: la gara è stata sospesa al 16’ del primo tempo perché le infiltrazioni d’acqua dal tetto del Palasport campano hanno reso il campo scivoloso e dunque impraticabile.

In settimana è atteso il verdetto del giudice sportivo che, in caso di vittoria a tavolino, potrebbe regalare la certezza dei playoff ai sipontini ed estromettere così aritmeticamente dalla corsa al quinto posto la squadra di Francesco Masi: «Attendiamo le decisioni della Divisione C5 - fa sapere il tecnico giovinazzese -, ma al netto di quello che sarà il responso del giudice sportivo c’è molto dispiacere. Purtroppo, abbiamo pagato a caro prezzo alcuni passi falsi contro squadre ampiamente alla nostra portata. Peccato davvero, anche perché col recupero di alcuni giocatori importanti, nelle ultime partite siamo riusciti ad esprimere anche un bel gioco».

Tanta amarezza, dunque, per la sua squadra che sul campo del già salvo Futsal Capurso, dopo l’occasione di Piscitelli, fermato da Ritorno, comincia malissimo la partita, tanto che in avvio i padroni di casa sono già sul 2-0 grazie alla doppietta di Pavone. Gli ospiti, privi dello squalificato Mongelli, non ci stanno, accorciano subito il divario con la rete di Josè David (2-1) e continuano a spingere maggiormente in avanti, sino al 2-2 di Marolla. Equilibrio in tutto, anche nelle occasioni mancate, con Marolla che sciupa da buona posizione e Zerbini che si fa ribattere sulla linea di porta un calcio di punizione dal limite dell’area. E così all’intervallo è sempre parità, 2-2. La notizia della sospensione della gara fra il Futsal Parete e il Manfredonia C5 scuote i giovinazzesi che dopo il miracolo dell’ex Di Ciaula sul tiro a volo di Pavone mettono per la prima volta la freccia con Morgade (2-3). I padroni di casa, a questo punto, si sbilanciano e subiscono la doppietta dello stesso Morgade (2-4): il suo 21esimo gol stagionale gli vale il podio della classifica marcatori del girone F, alle spalle di Dell’Olio e Turmena. I gol dei biancoverdi diventano 5 con una straordinaria invenzione di Piscitelli che, dal limite dell’area, con un morbido pallonetto per palati fini fissa il punteggio sul definitivo 2-5, mentre il Futsal Capurso, che ormai privo di stimoli scompare dal campo, chiude in inferiorità numerica per il doppio giallo comminato a Garofalo. Attualmente, dunque, il Giovinazzo C5 resta a -2 dai play-off, in attesa però delle decisioni del giudice sportivo sulla gara fra Futsal Parete e Manfredonia C5.

Lascia il tuo commento
commenti