Hockey pista

​L'Afp Giovinazzo under 19 si qualifica per le finali nazionali giovanili

Primo posto per gli juniores nel concentramento Matera. Il coach Camporeale: «Speriamo che il fattore campo sia un vantaggio per noi»

Altri Sport
Giovinazzo martedì 16 aprile 2019
di Savio Magrone
Afp Under 19
Afp Under 19 © Facebook

L'Afp Giovinazzo under 19, con il primo posto ottenuto nel raggruppamento con Matera ed Estrelas Molfetta, ha staccato il pass per accedere alle finali nazionali giovanili, in programma il 24-25-25 maggio (coppa Italia) e il 30-31 maggio, 1-2 giugno (campionato) presso il pala Pansini di Giovinazzo e il Palasport Don Sturzo di Molfetta.

Un risultato molto importante per l'intero settore giovanile che sta mostrando notevoli passi in avanti negli ultimi mesi, proprio come testimoniato dal coach Dino Camporeale: «Siamo al primo posto con l'under 15 guidata da Angelo Depalma ed adesso abbiamo ottenuto l'accesso matematico con la squadra dell'under 19. Anche l'under 17 si sta esprimendo a buoni livelli, accumulando esperienze molto importanti per la crescita di ogni singolo atleta. Le finali saranno a Giovinazzo, quindi speriamo che il fattore campo sia un vantaggio per noi».

Successivamente Camporeale ha espresso un parere globale sul movimento giovanile giovinazzese, esprimendo grande soddisfazione ma nel contempo invitando i giovani a lavorare costantemente giorno dopo giorno: «Anche quest'anno quattro nostri atleti sono stati convocati dal ct nazionale per uno stage e ciò è avvenuto per la seconda stagione consecutiva, segno che stiamo lavorando nel modo giusto. Spero vivamente che i nostri atleti continuino ad allenarsi con grande gioia e con un sano agonismo, raggiungendo numerosi traguardi come ad esempio gli europei di categoria. Certo, siamo un pò penalizzati sui numeri perchè non abbiamo rose ampie e quindi non possiamo ruotare continuamente i ragazzi, ma stiamo svolgendo un duro lavoro psicofisico e i risultati li stiamo cogliendo nei vari campionati. Siamo stati criticati per le nostre scelte di ripartire dal vivaio, ma credo che sia stata una decisione corretta perchè i settori giovanili rappresentano la base degli sport».

Lascia il tuo commento
commenti