Ginnastica ritmica

​Iris, il podio bolognese vale il primato in A2

Grande prova da parte delle ginnaste pugliesi al PalaDozza di Bologna

Altri Sport
Giovinazzo domenica 10 febbraio 2019
di La Redazione
La squadra dell'Iris
La squadra dell'Iris © Nc

Campagna bolognese dai risultati esaltanti per la Ginnastica Ritmica Iris, quella vissuta ieri, sabato 9 febbraio, in occasione della seconda prova del Campionato Nazionale di Serie A2.

Al PalaDozza il sodalizio presieduto da Nico Di Liddo si presentava ai nastri di partenza reduce dal secondo posto conquistato a Sansepolcro nella prima prova, ma con l’assenza di Ekaterina Selezneva. Il team schierato dai tecnici accompagnatori Marisa Stufano, Alessandra Sangilli e Maddalena Carrieri non ha accusato per nulla il colpo, sfoderando una prestazione di assoluto valore a conferma dell’ottimo lavoro giornaliero che si produce in terra giovinazzese. Così la squadra formata da Benedetta Schifano, palla e clavette, Irene Carbonara, cerchio e nastro e Carla Maghelli alla palla sale sul gradino più basso del podio totalizzando il punteggio complessivo di 69,100. Vittoria di tappa per l’Auxilium Genova (72,500), secondo posto per la Forza e Coraggio Milano (70,450).

A far sorridere ancor di più l’ambiente Iris però è la classifica generale dopo due giornate con le pugliesi prime in classifica con il punteggio complessivo di 146,300 precedendo la Virtus Giussano, seconda con 145,400, ed il Petrarca 1877 Arezzo terzo con 140,050. Prossima tappa del Campionato Nazionale, la terza in calendario, sarà quella di Desio il prossimo 23 febbraio.

Lascia il tuo commento
commenti