Calcio a 5

Giovinazzo C5 in trasferta contro il Futsal Parete, Chiereghin: «Pensiamo partita dopo partita»

Oggi pomeriggio alle 15,30 biancoverdi opposti alla terza in classifica. Squalificati Josè David e Piscitelli

Altri Sport
Giovinazzo sabato 15 dicembre 2018
di La Redazione
Roberto Chiereghin
Roberto Chiereghin © Nc

È Roberto Chiereghin, tecnico del Giovinazzo C5, a presentare la gara di oggi pomeriggio (con fischio d’inizio fissato alle ore 15.30), sul campo del Futsal Parete terzo in classifica nel girone F di serie B. «Sarà una partita difficile – avverte -. Bisognerà giocare bene e con la massima attenzione».

A Parete, in provincia di Caserta, mancheranno i laterali Josè David (espulso con l’Apulia Food Canosa) e Piscitelli, oltre all’infortunato Sabater: «Da oltre un mese - prosegue Chiereghin - giochiamo con una rosa perennemente in emergenza. I ragazzi si stanno comportando in maniera egregia e la vittoria di sabato scorso, contro un’ottima squadra, li ripaga degli enormi sacrifici».

Il Giovinazzo C5, intanto, dopo otto turni di campionato è quarto, a -1 dal Futsal Parete terzo e a -2 dal Real San Giuseppe secondo. «Sì, è vero. Noi, però – osserva l’allenatore biancoverde - non dobbiamo guardare la classifica, ma continuare a giocare partita dopo partita. Penso che il campionato rispecchi più o meno i valori delle squadre. E la sessione invernale del mercato, da quello che si sta vedendo, è servita solo a migliorare le prime in classifica che continueranno a fare il loro campionato di vertice». Adesso, però, è tempo di pensare al Futsal Parete, da affrontare senza tre pedine fondamentali. Chiereghin è preoccupato di queste assenze? «Preoccupato no – risponde - anche perchè oramai siamo abituati a giocare con una rotazione limitata, ma la rabbia è tanta per la consapevolezza di avere un roster di tutto rispetto e non poterne usufruire appieno».

Lascia il tuo commento
commenti