hockey su pista

Una vittoria e una sconfitta il bilancio della doppia trasferta dell’Afp

Al 2 a 7 di Viareggio si contrappone il 6 a 5 di Sarzana

Altri Sport
Giovinazzo lunedì 22 febbraio 2021
di La Redazione
Afp Giovinazzo
Afp Giovinazzo © Afp Giovinazzo

Due partite in due giorni. La prima a Viareggio, la seconda a Sarzana. Il bilancio della lunga trasferta dell'Afp Giovinazzo: una vittoria e una sconfitta. La vittoria a Viareggio contro l'Spv con un sonoro 2 a 7. La sconfitta a Sarzana, al termine di una gara altalenante nel punteggio, 6 a 5 il risultato finale, ma che ha il sapore amaro. Perché i biancoverdi non hanno per nulla demeritato, anzi. La sconfitta è stata il frutto di singoli episodi. Ai giovinazzesi, nella gara contro il Sarzana è mancata un po 'di precisione sotto porta. Soprattutto nella parte iniziale del primo tempo, quando ancora il risultato era ancora a reti inviolate.  

Colamaria e D'avanzo hanno mancato l'appuntamento con quel gol che avrebbe potuto dare una svolta diversa alla partita, sempre per un soffio o per imprecisione. Sono invece stati i liguri a rompere l'equilibrio a metà della prima frazione di gioco con Rispogliati. L'Afp a questo punto diventa più preciso nei tiri a rete e nel volgere di pochi minuti va a segno prima con Bavaro e poi con Dagostino. Nel batti e ribatti successivo, prima della fine del tempo, è di nuovo il Sarzana ad andare a segno due volte con Cardelli e Pistelli. La seconda frazione di gioco è il Sarzana a partire forte, segna con Cardella. È Amatulli ad accorciare le distanze, ma l'Afp deve soccombere ancora. Pistelli sigla il quinto gol per i liguri. I biancoverdi si riportano in avanti, ancora occasioni mancate, ma finalmente D'Avanzo insacca. E non è finita. Negli ultimi tre minuti di gioco è ancora Pistelli a realizzare la rete che fa sentire il Sarzana al sicuro. Ma i giovinazzesi ci credono ancora, riescono però a realizzare il loro quinto gol solo sul filo della sirena.

Senza storia invece la partita disputata il giorno prima contro il Viareggio, squadra ultima in classifica e quindi diretta concorrente nella lotta per non retrocedere. Con Amatulli che firma una tripletta. Ad aprire le danze è D'Avanzo, per lui una doppietta, e il portiere Dangelico a respingere tutti i tentativi avversari. Il Viareggio si illude mettendo un segno la rete del pareggio su calcio di rigore. Ma i biancoverdi sono in serata di grazia e chiudono la prima frazione di gioco sul 1 a 3. La musica non cambia nella ripresa. L'Afp fa sempre più consistente il vantaggio e con il Viareggio che riesce a segnare la sua seconda rete a 7 minuti dalle termie della gara ma il tempo ai bianchiverdi di andare ancora in rete. I gol dei giovinazzesi, oltre a quelli segnati da Amatulli e D'Avanzo, sono di Colamaria e Turturro. 

Lascia il tuo commento
commenti