Nell’oro senza fine della sera morta

a cura di Franco Martini Poesie antivirali
Giovinazzo - martedì 21 luglio 2020
Tramonto sul mare
Tramonto sul mare © Tranilive.it

Nell’oro senza fine della sera morta,
nella polvere d’oro senza luogo
della sera che mi passa alla porta
per non fermarsi,

nel silenzio ancora dorato
degl’albereti verde-fine,
ricordo. Eri antica e bella
e stai in me…

La tua memoria c’è senza che tu ci fossi,
il tuo gesto, senza che fossi qualcuno.
Come una brezza mi fai abbrividire
e io piango un bene…

Ti persi. Non ti ebbi. L’ora
È soave per il mio dolore.
Lascia che il mio essere che rimembra
senta l’amore,

quantunque amare sia ansia,
un ricordo fallace e vano,
e la notte di questo vago anelito
non abbia mattino.

Fernando PESSOA

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti