Il riconoscimento

Asia Web Awards, un premio per "In vino Veritas"

Michele Pinto è miglior regista. Nella webserie ha recitato il giovinazzese Fabrizio Fallacara

Spettacolo
Giovinazzo venerdì 21 dicembre 2018
di La Redazione
In Vino Veritas
In Vino Veritas © n.c.

"In vino veritas", la webserie di Michele Pinto, ha ottenuto un premio agli Asia Web Awards, il festival cinematografico internazionale che si tiene ogni anno a dicembre in Oriente e stabilisce i migliori prodotti audiovisivi e gli autori della rete a livello mondiale. Quest’anno, fra un centinaio di opere in gara, il ruvese Pinto è stato decretato miglior regista. Nella webserie recita l'attore giovinazzese Fabrizio Fallacara.

Contendendosi il titolo con registi provenienti da Austria, America, Francia, Inghilterra e Australia, la regia di Pinto ha incantato la giuria e fatto sì che la sua webserie sul vino e sulla vendemmia diventasse ambasciatrice internazionale della ricchezza storico-culturale del nostro territorio. Presentata al pubblico solo sei mesi fa, il 10 giugno, “In vino veritas” sta infatti già conquistando i Festival di tutto il mondo e sarà proiettata al pubblico il prossimo 23 dicembre alle 19 a Molfetta, nella Cittadella degli artisti. Già in occasione della IV edizione del Sicily Web Fest, tenutosi a Gibellina lo scorso 30 giugno, emergendo fra le circa 117 serie in concorso, la webserie si è distinta per la sua capacità di narrare al meglio e mettere in luce la cultura e il territorio del Mare Nostrum, ricevendo il Premio speciale del Mediterraneo, consegnato dalle Tenute Orestiadi.

Oltre a Fallacara, già presente nelle precedenti pluripremiate “Bishonnen” e “Project M”, la webserie si avvale della collaborazione del molfettese Francesco Tammacco, co-sceneggiatore di “Project M”; dell’attrice terlizzese Serena De Sario. Vi hanno inoltre partecipato la danzatrice ruvese Mimma Di Vittorio e il piccolo Marco Mastropirro.


Lascia il tuo commento
commenti