L'agenda

“Yes weekend” tra arte e storia

Il raduno dei cortei storici a Gravina e la rievocazione dell’assedio del 1042 a Giovinazzo. Inoltre mostre, cinema e la conclusione di “Verso sud Festival”

Giovinazzo venerdì 14 settembre 2018
di Nicola Palmiotto
XV Raduno cortei storici
XV Raduno cortei storici © Centro studi Nundinae

Un weekend tra arte e storia. Si annuncia ricco di iniziative culturali il fine settimana alle porte. Le iniziative principali saranno dedicate agli eventi in costume come il raduno dei cortei storici di Gravina o la rievocazione dell’assedio del 1042 da parte dei Normanni di Giovinazzo. Come al solito nel menu non mancano le mostre, le multiformi performance di “Verso sud festival” di Corato, il cinema, la musica e un appuntamento che solletica la curiosità: la maratona degli abbracci in programma domenica a Gravina. Ecco tutti gli eventi.

Venerdì 14 settembre

Per “Settembre mese della cultura” a Giovinazzo va in scena la rievocazione dell’assedio dei Normanni del 1042. Si comincia venerdì 14 settembre con un convegno (alle 19 in sala San Felice). Sabato 15 e domenica 16 alle 19,30 in piazzale Aeronautica invece l’evento in costume. Ultimi tre giorni di “Verso sud festival”, un concentrato di mostre, spettacoli teatrali, opere di arte pubblica, laboratori didattici, reading di poesia, performance e concerti fino nel centro storico di Corato. A Ostuni si annuncia un weekend dedicato alla “settima arte” con “Cinema InChiostro”, la rassegna curata dallo SlowCinema egli spazi del Chiostro San Francesco di Ostuni, in piazza della Libertà. Il programma: venerdì 14 settembre, (alle 20,30) “Tre Manifesti”; sabato 15 settembre (alle 20,30) “Nico, 1988”; domenica 16 settembre (alle 19,30) incontro con Antonella Gaeta e proiezione del corto "La giornata”, il film per la regia di Pippo Mezzapesa che racconta il dramma della bracciante Paola Celemente. A Corato si conclude “Festalfa Meeting”, presso la parrocchia di San Domenico. Venerdì 14 settembre (alle 20) “Se ci fosse un uomo: riscoprirsi con Giorgio Gaber”. Viaggio in musica e parole.

Sabato 15 settembre

Nel centro storico di Gravina si terrà la 16esima edizione del raduno dei “Cortei storici”. Domenica 16 settembre è prevista la “Magnifica parata delle Corti” con partenza dall’area fiera fino a giungere in piazza Benedetto XIII. A Andria invece sabato 15 settembre comincia la tre giorni di celebrazioni dedicata ai Santi Patroni. Il clou domenica 16 con la processione per le vie cittadine.

Domenica 16 settembre

Unione, fratellanza e senso di appartenenza alla famiglia umana: a Gravina (alle 11,30 presso il Santuario Madonna delle Grazie), arriva, in contemporanea con altre 80 città, la “Maratona degli abbracci 1.0”. Chiude i battenti domenica 16 settembre l’82esima edizione della Fiera del Levante di Bari. A Foggia nell’area concerti del GrandApulia a partire dalle 16,30 live, firmacopie e foto con Sud Sound System, Niko Pandetta, Francesco D'aleo, Carmen Ferreri e MamboLosco. A Andria comincia la “Settimana europea della mobilità": sette giorni con numerose iniziative sui temi della mobilità e del rispetto dell’ambiente. A Ruvo va in scena "Donne in...musica" (alle 20) nella Pinacoteca di Arte contemporanea. Si tratta di uno spettacolo diretto dal maestro Nicola Bucci con melodie e coreografie ispirate alle figure femminili di Grease, Jesus Christ superstar, Evita.

Mostre in corso. Dialoghi 3.0. Pino Pascali e Claudio Cintoli, in programma fino al 30 settembre nel museo di Polignano a Mare; “Franco Dellerba. Percorsi” fino al 30 settembre nella Pinacoteca metropolitana Corrado Giaquinto di Bari; “Theorema” dell’artista tarantino, Giulio De Mitri, fino al 30 settembre nel Bastione del Museo archeologico di Santa Scolastica di Bari. “Il potere dell’armonia. Federico II e il De Arte venandi cum avibus”, le immagini di Ortensio Zecchino al castello Svevo di Bari fino al 30 ottobre. “L’Appia ritrovata. In cammino da Roma a Brindisi”, mostra fotografica fino al 28 ottobre nel foyer del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. “Restauri”, fino al 30 settembre nel complesso di Santa Chiara Bari opere dalla preistoria al Novecento restaurate dalla Sopritendenza. “Altre stanze”, fino al 15 ottobre al Castello Svevo di Bari quaranta opere di trentacinque artisti italiani, provenienti da varie sedi italiane della Banca d’Italia. “Phest”, fino al 4 novembre nel centro storico di Monopoli il festival internazionale di fotografia. “I tarocchi della Murgia”, fino al 29 settembre allo Sporting Club di Corato la mostra del Maestro Vito Matera.

Lascia il tuo commento
commenti