Libera

Il ricordo di Michele Fazio, vittima innocente di mafia

Sabato il presidio di Libera in piazza Vittorio Emanuele

Politica
Giovinazzo giovedì 09 luglio 2020
di La Redazione
presidio Libera Giovinazzo
presidio Libera Giovinazzo © Nc

Un presidio per la legalità. È quello che si svolgerà sabato 11 luglio dalle 20 in piazza Vittorio Emanuele. Ad organizzarlo il Presidio di Libera di Giovinazzo, per ricordare, attraverso un flash mob Michele Fazio, vittima innocente di Mafia, ucciso all’età di 16 anni, il 12 luglio del 2001 nel Borgo Antico di Bari. Per la ricorrenza interverranno Pino e Lella, i genitori di Michele Fazio, dal giorno della tragedia sempre attivi sul fronte della legalità, insieme alle associazioni presenti sul territorio, ai partiti politici e alle istituzioni giovinazzesi. Interverrà anche Domenico Mortellaro, criminologo e sociologo del crimine e della devianza. A lui il compito di spiegare le dinamiche delle associazioni criminali che hanno nel capoluogo pugliese le basi operative, e che hanno ramificazioni anche su tutta l’area metropolitana.

Lascia il tuo commento
commenti