Regione Puglia

L’assessore alla sanità pugliese Lopalco ha rassegnato le proprie dimissioni

«Per un uomo di scienza è difficile avere a che fare con le regole della burocrazia e della politica»

Politica
Giovinazzo giovedì 11 novembre 2021
di La Redazione
Pierluigi Lopalco
Pierluigi Lopalco © n.c.

Le dimissioni, annunciate dai giornali e dai Tg, poi la smentita, non c’era traccia di un documento protocollato, e infine le dimissioni, e questa volta sembra per davvero, annunciate con tanto di intervista da Repubblica Bari online e confermate dall’Ansa. A «lasciare» è l’assessore alla sanità pugliese Pier Luigi Lopalco, che imputa la sua decisione a problemi di resistenza fisica alla stress. E di stress Lopalco deve aver sofferto e non poco in questi quasi due anni in cui è stato in trincea prima come coordinatore della task force regionale per la lotta alla pandemia e poi come assessore alla sanità. Solo stress? Ma poi confessa, sempre a Repubblica Bari, di aver avuto un punto di divergenza con il Presidente Michele Emiliano e su quel punto le loro strade si sono divise. «Non è facile per un uomo di scienza – ha detto nell’intervista – avere a che fare con le regole della burocrazia e della politica», lasciando intendere di aver avuto pressioni contrarie all’etica della sua professione. Nonostante questo lo stesso Lopalco tiene a confermare che i rapporti con Emiliano sono ottimi. L’ormai ex assessore lascia in un momento cruciale della pandemia. Con una campagna vaccinale che deve guardare anche alle terze dosi da somministrare secondo un preciso calendario, visto che nelle scorse ore è stata annunciare la necessità di una ulteriore dose di vaccino, a partire dal primo dicembre, anche per gli over 40. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 15 novembre 2021 alle 18:00 :

    Per la serie non dire gatto se non ce l'hai nel sacco: dimissioni congelate e richieste non esplicitate. Rispondi a Franco

  • Graziano ha scritto il 13 novembre 2021 alle 10:00 :

    È vero ma non è ancora vero nel tutto. Non si è ancora capito nel tira e molla delle dichiarazioni se rassegnerà le dimissioni o siamo davanti a un teatrino tra lui ed Emiliano. Rispondi a Graziano