​La cultura culinaria, ancora una volta, sarà in grado di raccontare la storia di un territorio lontano ma – in fondo – assai vicino ai pugliesi, figli e nipoti di migranti

Quando il cibo è un viaggio: i sapori del Messico arrivano a Corato con Cilantro Road

A partire da oggi alle 18.30 e fino a domenica prossima, in piazza Simon Bolivar 4, lo staff di Cilantro Road accoglierà il cuoco messicano di Taqueria Mexicana, Eduardo Castro

Mondo Imprese
Giovinazzo lunedì 25 febbraio 2019
di La Redazione
Quando il cibo è un viaggio: i sapori del Messico arrivano a Corato con Cilantro Road
Quando il cibo è un viaggio: i sapori del Messico arrivano a Corato con Cilantro Road © Taqueria Mexicana

Tacos, burritos e nachos da un lato; arepas, empanadas, pastelitos e tequeños dall’altro. Sono le pietanze del Messico e quelle del Venezuela che si “incontreranno” a Corato, a Cilantro Road.

A partire da oggi alle 18.30 e fino a domenica prossima, in piazza Simon Bolivar 4, lo staff di Cilantro Road accoglierà il cuoco messicano di Taqueria Mexicana, Eduardo Castro. Una collaborazione ai fornelli che regalerà grandi emozioni agli amanti del gusto d’oltreoceano. La cultura culinaria, ancora una volta, sarà in grado di raccontare la storia di un territorio lontano ma – in fondo – assai vicino ai pugliesi, figli e nipoti di migranti.

Cosa sono i tacos? Sono i tipici finger food messicani preparati con farina di mais o frumento; la loro particolarità è però un’altra: il condimento, che può variare a seconda dei gusti, delle regioni del Messico e delle tradizioni dei vari paese.

Cosa sono i burritos? Sono in assoluto una delle pietanze più conosciute della cucina Tex-Mex, una tortilla di farina di grano molto simile a una piadina, ripiena di vari ingredienti, arrotolata e servita calda. L’origine del nome burritos risale ai periodo della Rivoluzione Messicana quando, vicino la frontiera, un venditore di cibo chiamato Juan Méndez per mantenere in caldo il cibo decise di avvolgerlo in una tortilla di grandi dimensioni. L’idea ebbe così tanto successo che il venditore decise di comprare un asino (in spagnolo burro) e andare oltre la frontiera per commercializzare la sua nuova pietanza.

Cosa sono i nachos? Noti anche come tortilla chips, sono una gustosissima ricetta della cucina messicana, molto popolare in gran parte del mondo. Serviti come aperitivo o come snack saporito, graditi forse più delle comuni patatine, sono uno dei finger food per eccellenza. Sono ottimi per chi è intollerante al glutine.

Cosa sono le arepas? Sono delle focaccine tipiche del Sud America, una ricetta originaria del Venezuela molto diffusa anche in Colombia. Si tratta di piccoli panini rotondi che si preparano con acqua, sale e farina di mais bianco, ingrediente indispensabile per la preparazione.

Cosa sono le empanadas? Sono dei fagottini di pasta ripieni di verdure e/o carne, tipici della Spagna, delle Filippine e dell'America Latina. Si ritiene che la ricetta provenga dagli spagnoli che, a loro volta, la appresero dai popoli arabi del bacino del Mediterraneo, dove l'abitudine di presentare carne finemente tagliata dentro un fagotto di pane è diffusissima e dà luogo a ricette quali il kebab o il gyros pita.

Cosa sono i pastelitos? Sono piccoli dolcetti fritti composti da più strati di pasta simile a quella dello gnocco fritto, ripieni e spolverati di zucchero. Durante la frittura i lembi di pasta si sollevano ottenendo un effetto sfogliato.

Cosa sono i tequeños? In Venezuela i tequeños sono un po’ il sinonimo di "festa", nel senso che in qualsiasi buona festa non possono mancare questi prelibati bastoncini di sfoglia ripieni di formaggio. La caratteristica principale di questo gustosissimo snack è che quando lo si morde, il formaggio deve filare.

Lascia il tuo commento
commenti