Dolmen di San Silvestro

Un salto nella preistoria con la Soprintendenza

Il 18 ottobre l’apertura straordinaria del Dolmen di San Silvestro

Cultura
Giovinazzo venerdì 16 ottobre 2020
di La Redazione
Dolmen Giovinazzo
Dolmen Giovinazzo © GiovinazzoLive.it

Ci sarà l’apertura straordinaria dell’area archeologica del Dolmen di San Silvestro. Lo ha deciso la Soprintendenza ai beni archeologici, prevedendo visite guidate, con laboratorio di archeologia, con una caccia alla preistoria. A cui si aggiunge la presentazione del libro «Frammenti di Murgia», venti diversi racconti di autori vari, la prefazione è del giornalista Onofrio Pagone, editi da Secop. Una sorta di guida che racconta il Parco Nazionale dell’Alta Murgia e dei suoi angoli più nascosti, e che è fonte di conoscenza di un territorio che fa della pseudosteppa il cardine attorno a cui ruota l’area protetta. L’area sarà aperta al pubblico il 18 ottobre dalle 9,30 alle 12,30. Le attività saranno tenute da Mimmo Lorusso, guida ufficiale del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e presidente di Vivarch e del centro studi e didattica ambientale Terrae. A causa della crisi epidemiologica in corso l’accesso all’area sarà consentito a sole 50 persone. Per prenotazioni e informazioni è disponibile il numero telefonico 3392063223. L’evento rientra nel piano di valorizzazione 2020 del Mibact.

Lascia il tuo commento
commenti