Giornate Europee del Patrimonio

Il Dolmen, la geologia, la storia

Sabato per le «Giornate europee del Patrimonio»

Cultura
Giovinazzo venerdì 25 settembre 2020
di La Redazione
Dolmen San Silvestro
Dolmen San Silvestro © GiovinazzoLive.it
L’evento è inserito nelle «Giornate Europee del Patrimonio» a cura del Ministero per i Beni Culturali e la Soprintendenza Archeologica della Città metropolitana di Bari. Lo scopo delle «Giornate», eventi che si terranno in tutta Italia il 26 e 27 settembre, è quello di promuovere il patrimonio storico come veicolo di conoscenza del passato, di riflessione, sull’attualità, di ispirazione per il futuro. In questo ambito, il Dolmen di San Silvestro ben si integra nei propositi delle «Giornate», tanto che sabato, il sito archeologico giovinazzese sarà sede di un incontro dal titolo «Dolmen di San Silvestro fra Geologia e Storia». All’evento, che è patrocinato dal Comune, dal fai, dall’ordine dei geologi, interverranno Maria Piccarreta, Soprintendente ad interim Sabap Bari, Salvatore Valletta, presidente dell’Ordine dei Geologi di Puglia. Sono previste le relazioni di Vincenzo Iurilli, geologo su «L’ambiente geologico della cultura dolmenica delle Murge»,, di Michele Camporeale, delegto Fai, su «Il Dolmen di San Silvestro testimone di una presenza antropica preurbana, occasione di valorizzazione del sistema territoriale locale», di Pina Catino, presidente del Club Unesco di Bisceglia che interverrà su «Il Dolmen la Chianca di Bisceglie testimone di una Cultura di Pace». Concluderà la giornalista Marina Labirinto con «Le pietre dei giganti». L’orario previsto per l’evento è le 15,30. Per chi volesse intervenire è obbligatoria la prenotazione attraverso il sito www.eventibrite.it, perché per garantire la sicurezza anticovid saranno ammesse solo 50 persone. A fare gli onori di casa sarà il sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma.
Lascia il tuo commento
commenti