Il libro

"Dalla fine del mondo poesie per Francesco", reading lirico stasera a Giovinazzo

Presente anche il vescovo Domenico Cornacchia. Appuntamento alle 20 all'Istituto Vittorio Emanuele II di Giovinazzo

Cultura
Giovinazzo lunedì 07 ottobre 2019
di La Redazione
Dalla fine del mondo
Dalla fine del mondo © Luce e Vita

Si intitola "Dalla fine del mondo poesie per Francesco" il libro che sarà presentato stasera, lunedì 7 ottobre, alle 20 a Giovinazzo nella cornice dell'Istituto Vittorio Emanuele II. La serata patrocinata da "Luce e Vita" e dalla Città Metropolitana di Bari sarà aperta dai saluti di Nicola De Matteo, delegato del Sindaco metropolitano all'Ive. Il volume che raccoglie 40 liriche composte da 15 autori Addamiano, Altamura, Armentano, Cagnetta, Calfapietro, de Leo, De Matteo, De Palma, de Pinto, Labombarda, Palumbo, Sallustio, Stragapede, Tammacco e Vitigliano, sarà introdotto da don Michele Morosini, direttore dell'Ufficio diocesano arte e beni culturali.

Le conclusioni saranno invece affidate al vescovo Domenico Cornacchia. La serata sarà moderata da Roberta Carlucci, redattrice di "Luce e Vita", mentre i testi dei componimenti poetici saranno letti da Tania Adesso, Leonardo Mezzina e Antonella Serrone.

La raccolta di poesie, composta da 40 liriche, è stata redatta da 15 autori delle quattro città, «diversi per cultura, formazione ed esperienze – come scrive nella prefazione don Michele Amorosini – ma accomunati da un unico obiettivo: camminare. Passi timidi e incerti, passi decisi e sicuri, passi senza meta e mete senza passi. Liriche come riverberi di parole, suoni e colori, espressione di una umanità sofferente, implorante, ma con un ineludibile anelito di speranza, di misericordia e di pace. Da esse traspare un bisogno di Dio, in uno sguardo fisso sull’Uomo della croce, fatto pane spezzato, presenza, dono e cibo per tutti. Semi di amore sparsi su una terra assetata».

Lascia il tuo commento
commenti