Concorso Pubblico

Telefonate e messaggi per il concorso per Vigili urbani

Il sindaco: sarò cortese ma irremovibile

Cronaca
Giovinazzo giovedì 15 ottobre 2020
di La Redazione
Vigili Urbani Giovinazzo
Vigili Urbani Giovinazzo © GiovinazzoLive.it

«Non chiamatemi, sarò cortese ma irremovibile nelle risposte». Così dice il sindaco Tommaso Depalma a commento della pubblicazione del bando di concorso per l’assunzione di tre agenti di Polizia locale per il comune di Giovinazzo. «Tanti mi cercano per una raccomandazione – afferma – ma nessun amministratore può interferire sulle procedure e sulle regole di queste iniziative». L’invito del primo cittadino è quello di leggere bene il bando di concorso e per chi vuole partecipare, di studiare per prepararsi adeguatamente. E poi mette in guardia dai millantatori. «Il vostro futuro – dice - deve passare dalle vostre mani e non dai maneggioni della politica, anzi se c’è qualcuno che millanta possibilità di favorire le assunzioni, denunciatelo». Sono decenni che al comune di Giovinazzo non sono stati indetti concorsi, di nessun genere. Per far fronte alle esigenze di organico, in tutti i settori, il comune ha sempre ricorso alla mobilità volontaria tra enti. Questo concorso evidentemente accende le speranze di molti, che evidentemente, secondo quanto il sindaco scrive, cercano strade alternative per arrivare a una assunzione a tempo pieno e indeterminato. «Il merito ha un valore – conclude il sindaco - Alla fine è la bravura e la capacità a determinare i successi o gli insuccessi».

Lascia il tuo commento
commenti