amianto

Cemento amianto occultato da anni in un campo lungo la costa

A nulla sono servite le segnalazioni

Cronaca
Giovinazzo domenica 07 giugno 2020
di La Redazione
deposito abusivo di cemento amianto
deposito abusivo di cemento amianto © Nc

Quel deposito di materiale, evidentemente abusivo, in cemento amianto era stato segnalato da tempo. Ma non è stato mai rimosso. Era ben occultato tra un recinto di tufi e ricoperto da una guaina che però la salsedine, logorandola, ha fatto riemergere. E adesso, come dimostrano le immagini allegate, è in bella mostra in un campo, che da quanto si apprende dovrebbe essere di proprietà della Croce Rossa che lo vorrebbe cedere, reso ancor più pericoloso dallo sfaldamento delle lastre. Il cumulo di amianto è celato, tra erbe e sterpaglie, a ridosso del muro di cinta di un manufatto, che tempo fa ospitava un oleificio lungo la ex statale 16 in direzione Santo spirito. A pochi metri dalla costa, un tempo frequentata da bagnanti e pescatori amatoriali.

Lascia il tuo commento
commenti