Ultim'ora

Maltempo, divelta l'ala del Tornado in piazzale Aeronautica Militare

Il forte vento e la mareggiata hanno danneggiato l’installazione. Depalma: «Mi dispiace per quanto accaduto, ma di fronte a certi eventi meteo gli uomini nulla possono»

Cronaca
Giovinazzo sabato 23 febbraio 2019
di La Redazione
L’ala del Tornado
L’ala del Tornado © GiovinazzoLive.it

Il vento forte e la mareggiata colpiscono anche a Giovinazzo. Ad avere la peggio è stata la deriva del Tornado installata su piazzale Aeronautica, alla punta del lungomare di Levante. Nella notte l'installazione, che si trovava su un basamento a ridosso del frangiflutti, è stata rovesciata dalla furia degli elementi ed è attualmente adagiata a terra a una decina di metri dalla sua originaria collocazione.

Proprio ieri - riferisce una nota dell’amministrazione comunale - i tecnici dell’Aeronautica Militare avevano compiuto un sopralluogo ed effettuato la manutenzione ordinaria dell’installazione anche in vista della sistemazione definitiva già concordata.

«Mi dispiace per quello che è successo ma, davanti a fenomeni meteorologici del genere, gli uomini nulla possono - è il commento del sindaco Tommaso Depalma -. Nonostante l’installazione fosse in sicurezza e ancorata al muro con dei tiranti, la tramontana è stata ancora più forte. Quanto accaduto accelererà l’iter già concordato e avviato per la sistemazione definitiva della deriva del tornado. La mia solidarietà va, in questo momento, a tutti i colleghi sindaci delle località costiere della Puglia alle prese con i problemi legati a questa terribile mareggiata, in primis al sindaco di Bari e metropolitano, Antonio Decaro».

Per il resto, secondo quanto riferiscono gli uomini della Polizia Locale, non si registrano al momento altre criticità in città, fatta eccezione per qualche ramo caduto sul marciapiede. Mentre, dal punto di vista meteorologico, la perturbazione che si sta abbattendo sulle regioni del medio-basso Adriatico dovrebbe attenuarsi a partire da domani.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • giuseppe console ha scritto il 23 febbraio 2019 alle 12:10 :

    ma e' normale che prima o poi avrebbe preso il volo con la tramontana, quell'ala ha un valore inestimabile e vederla buttata cosi' e' un pugno nello stomaco. un plauso all'igegnere e a chi ha deciso di esibirla sul lungomare Rispondi a giuseppe console