Dalla mezzanotte di oggi "fino a cessata esigenza e salvo rivalutazioni sulla base di un costante monitoraggio del fenomeno"

Arriva il gelo, stop ai mezzi pesanti sulle strade extraurbane della Città Metropolitana

Nell'area metropolitana di Bari, all'esito di una riunione in Prefettura sulla viabilità, il prefetto, Marilisa Magno, ha disposto il divieto di circolazione dei mezzi pesanti sull'intero sistema viario dell'area metropolitana

Cronaca
Giovinazzo mercoledì 02 gennaio 2019
di La Redazione
Maltempo sulle strade - Foto di repertorio
Maltempo sulle strade - Foto di repertorio © CoratoLive.it

In previsione dell'ondata di freddo che investirà l'Italia e che porterà freddo e neve in Puglia anche lungo la costa adriatica, la Protezione Civile ha diramato l'allerta gialla su tutta la regione (escluso il Salento) e ciascun territorio si sta preparando a fronteggiare la possibile emergenza disponendo limitazioni alla circolazioni dei mezzi pesanti e preparandosi ad interventi di salatura delle strade.

Nell'area metropolitana di Bari, dopo una riunione in Prefettura sulla viabilità, il prefetto, Marilisa Magno, ha disposto il divieto di circolazione dei mezzi pesanti sull'intero sistema viario dell'area metropolitana dalla mezzanotte di oggi "fino a cessata esigenza e salvo rivalutazioni sulla base di un costante monitoraggio del fenomeno".

La Prefettura di Foggia ha invitato sindaci, forze dell'ordine, enti territoriali e società di trasporto e di distribuzione di energia a monitorare strade, ponti, sottopassi e cavalcavia, oltre ai corsi d'acqua e alle aree a maggior rischio idrogeologico.

Aeroporti di Puglia sul suo sito informa i viaggiatori che «alla luce del peggioramento previsto tra il 3 e il 6 gennaio, i voli potrebbero subire ritardi o cancellazioni».

Le amministrazioni comunali stanno provvedendo con autonome iniziative a prevenire i disagi che potrebbero essere causati dalla neve dei prossimi giorni. Nel capoluogo di regione e in numerose altre città si sono tenute oggi riunioni operative. A Bari è tutto pronto per eventuali operazioni di salatura delle strade così come in altri comuni delle aree a rischio come Monte sant'Angelo, Fasano e Grottaglie.

L'Aqp ha diffuso una nota per suggerire le misure da adottare per prevenire eventuali rotture dei contatori o delle tubature a causa del gelo.

Lascia il tuo commento
commenti