Porto di Giovinazzo

Da lunedì al via i lavori per la rimozione dei pontili nel porto

L’ordinanza della Capitaneria di Porto non concede altro tempo

Cronaca
Giovinazzo giovedì 23 giugno 2022
di La Redazione
L'ordine della Capitaneria di Porto
L'ordine della Capitaneria di Porto © n.c.

Il giorno è arrivato, sarà lunedì. No non è solo il giorno in cui sapremo ufficialmente chi sarà il nuovo sindaco di Giovinazzo, ma quello in cui cominceranno i lavori per la rimozione dei pontili galleggianti (quelli cosiddetti “comunali”) dalle acque del porto.  L’ordinanza, firmata dalla Capitaneria di Porto, parla chiaro. L’atto arriva dopo che il Comune ha individuato la ditta che dovrà provvedere alla rimozione. E poi? Poi si aspetterà il nuovo piano regolatore del porto, quello che ha mosso i primi passi solo poco tempo fa. E dopo che uno studio per la regolamentazione degli ormeggi, costato oltre 40mila euro, ha sancito che senza il piano regolatore è inutile prevedere altro, inutile trovare soluzioni che non hanno ragioni di essere. Per rivedere i pontili in quello spicchio di porto si dovrà attendere. Per quanto tempo? Nessuno può prevederlo. E sicuramente con il nuovo piano regolatore tutte le banchine e tutti gli attracchi dovranno subire nuove sistemazioni. Nel frattempo alcuni gozzi, quelle tipiche imbarcazioni in legno che fanno tanto colore, e che sono la gioia di tanti fotoamatori, sono stati tirati in secca. Se rimarranno sullo scalo d’alaggio è assai probabile che vadano perdute. 

Lascia il tuo commento
commenti