Il comunicato

Operazione dei carabinieri: denunce ed un arresto

Controlli a tappeto a Giovinazzo: 90 veicoli, 250 persone e oltre 35 contravvenzioni

Cronaca
Giovinazzo venerdì 03 settembre 2021
di La Redazione
Carabinieri
Carabinieri © Carabinieri

Nello scorso weekend, i militari della Stazione Carabinieri di Giovinazzo con il supporto della Sezione Radiomobile e dei militari della Compagnia di Molfetta, hanno svolto un servizio coordinato, finalizzato al contrasto dell’uso delle sostanze alcoliche al fine di prevenire le cosiddette '”stragi del sabato sera”'.

I controlli, concentrati soprattutto sull’abuso dell’alcol,  sono stati effettuati sul lungomare Marina Italiana di Giovinazzo, luogo di movida e che richiama giovani non solo del luogo ma di tutta l’area a nord di Bari. Ben 6 i giovani a cui è stata ritirata e sospesa la patente per essere stati trovati, a seguito di accertamento con etilometro, con tassi alcolemici superiori a quelli previsti dalla legge. Di questi 5 denunciati per essere stati trovati alla guida con un tasso superiore a 0,80g/l.

Ulteriori controlli e perquisizioni sono proseguiti anche nella serata di lunedì con l’arresto, per evasione, di un 21enne di Bitonto,  eseguito da parte dei militari della locale stazione. Il giovane sottoposto alla misura degli arresti domiciliari nella propria città di residenza, è stato sorpreso a Giovinazzo in un appartamento del centro insieme a una donna. Entrambi alla vista dei militari, hanno anche opposto resistenza, e vano è stato il tentativo di fuga del 21enne che, bloccato dai Carabinieri, è stato tratto in arresto e associato alla casa circondariale di Bari.  

Complessivamente, nell’ambito delle attività svolte, in pochi giorni sono stati controllati oltre 90 veicoli, 250 persone e sono state elevate oltre 35 contravvenzioni al codice della strada.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 03 settembre 2021 alle 11:32 :

    Ma quello arrestato per fuga dai domiciliari si può sapere dove è andato dopo? Di nuovo a casa per caso? Rispondi a Maria P.