Lo scorso 21 giugno la spettacolare serata di inaugurazione del connubio Euromotor-Peugeot, che affiancherà Kia

Nuova concessionaria Euromotor Peugeot, grande festa a Modugno

«Tracciare nuovi percorsi» è futuro di Euromotor, punto di riferimento per gli appassionati di automobili in Puglia

Contenuti Suggeriti
Giovinazzo lunedì 15 luglio 2019
di La Redazione
Euromotor si espande e apre le porte al marchio Peugeot
Euromotor si espande e apre le porte al marchio Peugeot © Euromotor

La serata di venerdì 21 giugno è stata segnata da un evento epocale per Euromotor: con questo passo, divenuto ormai brand automotive a tutti gli effetti, dopo 30 anni di legame al marchio Kia aprono le porte delle concessionarie di Bari e Barletta a Peugeot (i modelli sono visionabili negli show room citati e anche online su euromotor.it). Scelta intraprendente e che segna il passo, nel rispetto dei valori di Euromotor: storia e know-how alle spalle, la capacità di vedere lontano, affidabilità e la voglia di avvicinarsi agli appassionati delle quattro ruote, in modo sempre più deciso e attento.

«Apriamo le porte anche al marchio Peugeot, arricchendo la nostra proposta commerciale e incrementando l’offerta della gamma di prodotti sempre più premium» dichiara Claudio Santorsola, brand manager di Euromotor, a capo dell’azienda di famiglia insieme al padre Saverio (amministratore) e al fratello Christian (manager del reparto usato). «La scelta di aprirsi a un nuovo brand, tra i più grandi del mercato automobilistico internazionale, è legata alla voglia di offrire ai clienti nuovi prodotti e portando in Peugeot tutta l’esperienza trentennale maturata. Sia Kia che Peugeot, infatti, hanno visioni imprenditoriali e di gruppo molto ambiziose, che ben si sposano con la nostra vision aziendale. Per questo siamo convinti che nella nostra azienda i due brand lavoreranno in sinergia per garantire un servizio e un prodotto di altissima qualità e all’avanguardia. La convivenza dei due marchi, infatti, permetterà quindi di offrire una completa segmentazione di car line soprattutto grazie all’introduzione di veicoli commerciali».

Cucina francese, musica di qualità e passione per l’automobile e la bellezza di Peugeot
La Peugeot e le sue bellezze (di ieri e di oggi) l’hanno dunque fatta da padrone il 21 giugno a Modugno, in una serata spettacolare e volutamente magica, a coronamento di tanto lavoro e dedizione: cucina francese, le acrobazie eleganti del Circo Bianco, e musica di alta qualità durante tutta la serata con esibizioni dal vivo del duo Soul Experience, il Chiara Ceo jazz trio e a seguire il Dj set di Morales & Dex in Back to Back con Voice Malidea MC.

Il fascino intramontabile dei modelli d’epoca visibili accanto alle novità è stato il vero fulcro dell’attenzione di una festa che ricorderemo: se l’obiettivo della famiglia Santorsola era impressionare il pubblico, comunicando la sua passione per il mondo automotive ci sono riusciti in pieno. Per chi non abbia potuto apprezzarle dal vivo, ad ogni modo è possibile visionarle in concessionaria, a Bari e Barletta, e anche online sul sito www.euromotor.it).

«Tracciare nuovi percorsi» è futuro di Euromotor, punto di riferimento per gli appassionati di automobili in Puglia
Le concessionarie di Euromotor Bari e Barletta hanno aperto dunque le porte a “Un Nuovo Leone in Città”: con questo Pay-Off hanno concluso la campagna di lancio “Stiamo Tracciando Nuovi Percorsi” concepita con l’azienda di digital marketing Socialware, in cui si è scoperto man mano, quasi fosse abbozzato, lo sketch di un’automobile che si compone in quattro step, iniziando da un tratto sino a dar vita alla Peugeot E-Legend. Da "Stiamo Tracciando Nuovi Percorsi", messaggio d’apertura dello sketch, si arriva a "Un Nuovo Leone in Città", finale di campagna associato al logo Peugeot e a quello Euromotor.

Un passo importante per Euromotor nel settore automotive pugliese, per tutti gli appassionati della quattro ruote in Puglia, per chi già apprezza il marchio Peugeot e per quelli che l’apprezzeranno, e troveranno, in Euromotor, un punto di riferimento.
Lascia il tuo commento
commenti