coronavirus

Sempre attivi i focolai di Bari e Foggia

In Puglia 76 nuovi casi, 34 nel barese

Attualità
Giovinazzo mercoledì 16 settembre 2020
di La Redazione
Tampone
Tampone © n.c.

Dei 76 casi di contagio registrati in Puglia, quasi la metà riguardano la provincia di Bari. Sono 34 i positivi dell’area metropolitana, tra questi ben 23 di persone che hanno avuto contatti con positivi già seguiti dal Servizio sanitario regionale. Anche la provincia di Foggia continua ad essere considerato un focolaio importante. Sono in 26 ad aver contratto il virus, e anche in questo caso per la maggior parte sono contatti stretti con positivi già censiti. Non va meglio ne tarantino dove a risultare positivi al coronavirus sono in 10, alcuni di essi per aver avuto contatti con il focolaio dell’azienda ortofrutticola di Polignano. Nella provincia c’è stato un decesso riconducibile all’altro focolaio, quello della Rsa di Ginosa Marina. Nelle altre provincie i casi registrati sono 5 nella Bat, uno nel leccese. I pazienti che presentano sintomi anche importanti e che hanno bisogno di cure ospedaliere, è salito a 217. Si riempiono anche le terapie intensive, sono 13 i pugliesi, secondo l'ultimo bollettino medico diramato dal Ministero della Salute, che hanno bisogno della respirazione assistita. Per fortuna continua a crescere anche il numero dei guariti dal Covid 19. In 10, nelle ultime 24 ore hanno sconfitto il virus portando il numero complessivo da inizio pandemia a 4235.

Lascia il tuo commento
commenti