L'onorificenza

Il "Capitano Ultimo" è diventato cittadino di Giovinazzo

De Caprio: «Una grande emozione» Ieri la cerimonia nell'auditorium don Tonino Bello con le scolaresche giovinazzesi. Depalma: «La sua presenza qui significa lanciare nuovi ponti e guardare ad orizzonti lontani»

Attualità
Giovinazzo sabato 07 dicembre 2019
di La Redazione
Capitano Ultimo diventa cittadino giovinazzese
Capitano Ultimo diventa cittadino giovinazzese © Nc

Sergio De Caprio, più noto come "Capitano Ultimo" è diventato un cittadino giovinazzese. La cerimonia si è tenuta ieri mattina in un auditorium don Tonino Bello gremito dagli alunni delle scuole giovinazzesi, che hanno omaggiato Ultimo con un ricordo della giornata. La motivazione di conferimento della cittadinanza, letta dal presidente del coniglio Alfonso Arbore, sottolinea i meriti di "Ultimo" a favore della legalità e dei cittadini.

«Sentirsi figlio, fratello ma anche padre di una umanità fatta di comunità, di condivisione, di uguaglianza e di fratellanza - ha affermato "Ultimo" in una intervista pubblicata sulla pagina Facebook Comune di Giovinazzo -. Queste sono parole ma poi quando vengono praticate sono un'emozione grande e capisci che vale la pena tutto».

«I presidi di cittadinanza attiva a antimafia sociale passano attraverso questi momenti - ha ribadito il sindaco Tommaso Depalma -. La cosa più grande che possiamo scambiarci è il valore dei sentimenti, delle conoscenze delle visioni. Il "Capitano Ultimo" è un uomo di visione, di futuro e di profondità. Non parla mai del passato ma sempre del futuro che dobbiamo costruire. La sua presenza qui significa lanciare nuovi ponti e guardare ad orizzonti lontani».

Lascia il tuo commento
commenti