Natale 2019

Natale a Giovinazzo, si parte l'8 dicembre con luminarie, casa di Babbo Natale e musica

C'è anche la pista su ghiaccio. Protagonista il centro storico. Tommaso Depalma: «Abbiamo messo su un programma ricco di eventi di qualità». Il programma completo

Attualità
Giovinazzo martedì 03 dicembre 2019
di La Redazione
Christmas Lights, Natale 2018
Christmas Lights, Natale 2018 © GiovinazzoLive.it

Partirà domenica 8 dicembre, e si concluderà il 6 gennaio, il programma di Natale a Giovinazzo organizzato dal Comune e dall’assessorato alla Cultura e al Turismo. Tante le iniziative che, in questa edizione, intendono valorizzare il centro storico, come si evince dalla stessa grafica natalizia che punta sul rosone della Cattedrale, simbolo del borgo antico e centro delle attività che animeranno le prossime festività.

Un percorso di luminarie renderà ancora più calde e accoglienti le vie e le piazze che ospiteranno gli eventi realizzati dalle associazioni culturali e da quelle di categoria che hanno partecipato all’avviso pubblico bandito dal Comune e proposto le proprie idee. Nel borgo antico vi saranno anche alcune casette dedicate all’artigianato, alle degustazioni di prodotti tipici e agli addobbi natalizi.

IL PROGRAMMA COMPLETO


Ovviamente tra le attività in programma, molte saranno rivolte come sempre ai bambini, a partire dal classico spettacolo di burattini ai laboratori didattici con valenza preistorica legati alla valorizzazione e alla scoperta del Dolmen di San Silvestro per arrivare alla casetta di Babbo Natale a piazza Costantinopoli, ai tradizionali presepi e alla mostra di arte presepiale ormai giunta alla sua XIII edizione che racchiuse in sé il tema del Natale giovinazzese.

Ma ci sarà anche tanto spazio per la musica sia di domenica per le vie del centro storico che grazie ai concerti gospel che si terranno nella Cattedrale. Sabato 21 dicembre , in piazza Duomo, andrà in scena la "Christmas Carol", la favola del Natale tra musica, teatro e scenografie fantastiche sia per i grandi che per i bambini. E sarà sempre la musica ad augurare buon anno ai cittadini con il Concerto del 1° gennaio in piazza Vittorio Emanuele II.

E sempre in piazza Vittorio Emanuele sarà montata la pista sul ghiaccio per grandi e bambini. Ma le sorprese per i bambini non finiscono qui perché, entro il 25 dicembre, sarà inaugurata la Villa Comunale dopo un attento lavoro di restyling. Un’occasione speciale che sarà festeggiata con i più piccoli con animazione e musica.

«Abbiamo messo su un programma ricco di eventi di qualità per allietare giovinazzesi e forestieri durante le feste di Natale - dichiara il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma -. Quest’anno abbiamo deciso di puntare i riflettori sul nostro centro storico, uno dei borghi meglio conservati d’Italia, come ci hanno detto autorevoli visitatori, perché vogliamo che le strade e le piazze che racchiudono e rappresentano la nostra storia più antica diventino luoghi pieni di vita e di fermento. La nostra storia è iniziata qui e noi vogliamo raccontarla e farla vedere anche nella suggestione del clima natalizio».

«Concordo con quanto dichiarato dal nostro sindaco sulla valorizzazione del nostro centro storico - è il commento dell’assessore alla Cultura e al Turismo, Cristina Piscitelli -. Il percorso di luminarie servirà a donare, a un posto già magico di per sé, quel tocco di meraviglia in grado di esaltarne la bellezza. E quest’anno contiamo anche sulla sinergia tra le associazioni culturali e quelle di categoria proprio per dimostrare che tutti insieme si può contribuire a rendere ancora più forte l'immagine di Giovinazzo anche a Natale rafforzandone la capacità di attrarre sempre maggiori visitatori. Siamo una città di mare , ma abbiamo anche un patrimonio storico- artistico da promuovere per tutto l’anno».

Lascia il tuo commento
commenti