La manifestazione

Fridays for Future, a Bari sfilano gli studenti dello "Spinelli" «Non possiamo restare indifferenti»

Circa 250 alunni dell'Istituto di Giovinazzo tra i 10mila che hanno partecipato alla giornata di sciopero per il clima nel capoluogo

Attualità
Giovinazzo venerdì 27 settembre 2019
di La Redazione
Fridays for Future, gli studenti del Liceo Spinelli sfilano a Bari
Fridays for Future, gli studenti del Liceo Spinelli sfilano a Bari © Nc

Tra i 10mila studenti che stamattina hanno partecipato al "Fridays for Future" di Bari c'erano anche circa 250 alunni del Liceo Matteo Spinelli di Giovinazzo insieme ad alcuni compagni dell'Ipsia Banti. Il corteo, un serpentone verde punteggiato da tantissimi cartelli (alcuni veramente arguti), è partito dal teatro Petruzzelli per muovere verso parco 2 Giugno attraversando il quartiere murattiano e poi San Pasquale, Madonnella e Japigia.

La manifestazione ha dimostrato ancora una volta quanto i ragazzi tengano a cuore il tema dell'ambiente e dei cambiamenti climatici. «È una delle problematiche attuali del nostro secolo - assicurano le studentesse Alice Palermo e Claudia Depalma - . Anche noi come Greta ora dovremmo essere tra i banchi di scuola ma non possiamo rimanere indifferenti di fronte all'insufficienza di chi ci governa perché il cambiamento climatico merita la stessa attenzione di questioni di tipo economico. Il global strike non deve fermarsi alla manifestazione di oggi ma deve entrare nella nostra quotidianità».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 28 settembre 2019 alle 19:47 :

    Purtroppo abbiamo ascoltato al Tg3 Puglia le dichiarazioni di alcuni di questi giovani partecipanti alla manifestazione di venerdì a Bari. È fin troppo evidente il vuoto culturale e mentale di questi ragazzi (ma la scuola cosa fa?) che non può essere coperto con qualche slogan ecologista. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 27 settembre 2019 alle 11:32 :

    Il ministro dell'Istruzione Fioramonti ha chiesto ai presidi di giustificare l'assenza di oggi, Iio invece se potessi denuncierei i genitori di Greta che le stanno impedendo di andare a scuola per i loro interessi e stanno usando la loro figlia. Rispondi a Franco