L'evento

Giovinazzo Borgo in fiore, nel weekend libri, mostre fotografiche, degustazioni e yoga

Sabato alle 18 all'hotel S. Martin la presentazione del libro di Roberto de Marinis, poi la mostra "All'ombra dell'olivo", assaggio di vini e olio di Uva Bistrot e Riserva Domini. Domenica lezione di yoga con La Mandragora

Attualità
Giovinazzo venerdì 17 maggio 2019
di La Redazione
Una foto di Vincenzo Catalano
Una foto di Vincenzo Catalano © Nc

Prosegue il programma di Giovinazzo Borgo in fiore, il concorso per abbellire il centro storico con piante e fiore. Sabato 18 maggio nella sala "Gli agrumeti" dell'hotel Saint Martin si terrà alle ore 18 nella sala la presentazione del libro "Sherlock Holmes il segreto di Reichenbach" di Roberto de Marinis a cura dell'associazione Led Giovinazzo.

A seguire alle 19 nel chiostro dell'hotel San Martin inaugurazione della mostra fotografica del fotografo barese Vincenzo Catalano intitolata "All'ombra dell'olivo". La mostra proposta dall'associazione Culturaly è stata accolta dalla Ora Opa srl e dall'associazione Artefuori ,organizzatori del concorso, con entusiasmo sottolineando l'importanza della collaborazione con le altre associazioni culturali presenti sul territorio. L'ingresso alla mostra è gratutito e sarà aperto al pubblico fino al 28 maggio.

Catalano è un fotografo professionista Nps Nikon. Predilige reportage culturali, storici, religiosi. Ama fotografare la natura. In occasione del concorso Giovinazzo Borgo in fiore verranno presentati alcuni dei suoi scatti ai contorti e secolari ulivi ma anche ai fiori che li circondano. Il vernissage sarà curato da Uva Bistrot del Saint Martin e da Riserva Domini che allieteranno la serata con degustazioni di vini e oli e prodotti tipici del territorio.Introdurrà la mostra la giornalista Antonella Daloiso.

«Mi sono sempre occupata personalmente di curare l'allestimento delle mostre collettive e personali sino ad oggi proposte nell'ambito di svariate manifestazioni ed iniziative culturali - spiega Marie Claire Crasto di ArteFuori -. Sono molto meticolosa e ci tengo a curare tutti i particolari perchè è importante il contesto in cui l'opera viene presentata per darle il giusto valore e accogliere i fruitori in un ambiente che li faccia sentire "coccolati" dalla bellezza. Con Vincenzo Catalano c'è stata da subito sintonia e intesa su come proporre le sue immagini basandoci su un susseguirsi non casuale di colori e cromie».

Inoltre domenica 19 maggio alle ore 11 presso la sede dell'associazione La Mandragora c'è "Lotus", incontro aperto di yoga e danza dedicato alla simbologia del fiore di loto, fiore caro a molte tradizioni spirituali. Movimenti che sbocciano, tra posizioni yoga ed elementi di danza indiana fusion. L'evento è gratutito con prenotazione al num.340.6702395.


Lascia il tuo commento
commenti