Medicina

Calcolare online il rischio di cancro alla prostata. C'è la firma del giovinazzese Luigi Cormio

L'urologo ha coordinato l'equipe degli Ospedali Riuniti di Foggia. Si tratta del primo strumento ideato in Italia

Attualità
Giovinazzo venerdì 01 febbraio 2019
di La Redazione
Ospedali riuniti di Foggia
Ospedali riuniti di Foggia © Facebook

Un passo avanti verso la prevenzione dei tumori. Il dipartimento di Nefro-Urologia degli Ospedali Riuniti di Foggia ha messo a punto il primo calcolatore online ideato in Italia in grado di stabilire il rischio, relativamente ad un paziente maschio e adulto, di contrarre il carcinoma della prostata. L'invenzione porta anche la firma di un giovinazzese, il professore Luigi Cormio, che insieme a Giuseppe Carrieri, ha guidato l'équipe dell'ospedale foggiano.

Il calcolatore, che è finito sulla rivista Frontiers in Oncology ed è stato sviluppato dall’Università di Foggia e dall’Azienda ospedaliero-universitaria Ospedali Riuniti di Foggia, se venisse ufficialmente riconosciuto affiancherebbe gli altri due strumenti on line comunemente utilizzati (ideati in Usa e in Olanda), ha l'obiettivo di distinguere lo sviluppo eventuale del cancro da altre situazioni che presentano sintomi più o meno simili. «È noto che il Psa, il marcatore del tumore della prostata - spiega in una nota Luigi Cormio, responsabile della Struttura di Endourologia presso il Dipartimento Nefro-Urologico dell’Azienda ospedaliero universitaria Ospedali Riuniti di Foggia e associato di Urologia al dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell’Università di Foggia - può essere aumentato non solo in caso di tumore della prostata ma anche dall’infiammazione della prostata o per ipertrofia prostatica benigna, ovvero l’aumento di volume dell’organo che porta a problemi nella minzione. Era quindi molto importante avere a disposizione un calcolatore che, immettendo parametri clinici facilmente rilevabili durante la visita urologica, consentisse di predire il rischio del paziente di avere un carcinoma della prostata».

Per poter accedere al calcolatore basta cercare sul web "Foggia prostate cancer risk Calculator" e inserire i veri parametri richiesti per sapere se il rischio di contrarre un tumore sia nullo, basso o alto. Lo sviluppo dello strumento è stato possibile grazie ad una indagine condotta su circa 3500 pazienti sottoposti a biopsia prostatica. Il professor Luigi Cormio è responsabile della Struttura di Endourologia del Dipartimento Nefro-Urologico, Ospedali Riuniti di Foggia/Clinica Urologica Università di Foggia. È titolare dell'insegnamento di Andrologia nel corso di Laurea in Medicina dell'Università di Foggia. Ha eseguito come primo operatore oltre 5.000 interventi di chirurgia urologica maggiore ed è autore di oltre 100 pubblicazioni in prestigiosi giornali internazionali.


Lascia il tuo commento
commenti