Il tg satirico di Mediaset

Discarica, ″Striscia la notizia″ ritorna a Giovinazzo

Nella puntata in onda stasera Pinuccio si è nuovamente occupato della vicenda del percolato

Attualità
Giovinazzo martedì 06 novembre 2018
di La Redazione
Pinuccio, Striscia la notizia a Giovinazzo
Pinuccio, Striscia la notizia a Giovinazzo © Mediaset play

A un anno di distanza Pinuccio è tornato ad occuparsi della discarica di San Pietro Pago. Nel precedente servizio, andato in onda a novembre 2017, l'inviato di "Striscia la notizia" si era soffermato sul lago di percolato che si era creato ai margini dell'impianto. «Il laghetto di percolato non c'è più è diventato un mare», ha spiegato ironico Pinuccion nella puntata trasmessa stasera. «Alle mie spalle - ha proseguito l'inviato di "Striscia" - ci sono dei campi di ulivi dove hanno raccolto e però è pieno di questo fango percolato. La situazione potrebbe essere pericolosa». Un allarme peraltro già lanciato nei giorni scorsi da PrimaVera Alternativa.

«Vorrei sapere in che condizioni sono le falde, la terra, l'acqua e l'aria se c'è del pericolo - ha affermato ai microfoni di "Striscia" Luciana Marella dell'associazione Led -. Non abbiamo un dato che ci dica in che condizioni è la terra in cui viviamo».

Pinuccio ha poi intervistato poi il sindaco Depalma. «L'ultima volta che ci siamo visti - ha detto il Sindaco - avevamo parlato dei primi 800mila euro, dei quali quasi 250 sono stati utilizzati per captare un milione e settecentomila litri di percolato che si era depositato nelle cisterne. Nel frattempo abbiamo intercettato un finanziamento di 4,5 milioni di euro per avviare tutte le procedure di messa in sicurezza, chiusura e poste gestione della discarica. Chiederemo ad Arpa di fare delle verifiche sulla parte adiacente dell'impianto per rasserenare noi e chi ha i terreni intorno a quel sito».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • lucas denicolo ha scritto il 07 novembre 2018 alle 07:23 :

    depalma per quale motivo non hai attivato e preteso che Arpa facesse la caratterizzazione delle matrici già quando se ne è parlato un anno fa...e soprattutto, perché continui a sostenere, anche a dispetto della realtà, che la situazione è sotto controllo considerato che hai sempre sminuito la medesima?prima o poi la tempesta nel bicchiere si abbatterà su di te come un ciclone! Rispondi a lucas denicolo