La vicenda

Illuminazione ponte via Daconto, interviene Antonello Natalicchio

«L'assessore Depalo spieghi perché si è dovuto attendere sei anni di amministrazione Depalma per arrivare a definire un intervento minimo di manutenzione sugli impianti di pubblica illuminazione»

Attualità
Giovinazzo mercoledì 10 ottobre 2018
di La Redazione
Antonello Natalicchio
Antonello Natalicchio © Nc

Riguarda la sostituzione dei corpi illuminanti sul ponte di via Daconto l'ultimo terreno di scontro tra opposizione e amministrazione comunale. Al consigliere del Pd Antonello Natalicchio non sono andate giù le affermazioni contenute in una nota diramata da Palazzo di Città in cui si definiva «ormai obsoleto» l'impianto sul cavalcafferrovia «voluto dalla precedente amministrazione comunale» (guidata da Natalicchio, ndr).

«L’assessore De Palo - afferma Natalicchio sulla propria pagina Facebook - dovrebbe spiegare perché si è dovuto attendere sei anni di amministrazione Depalma per arrivare a definire un intervento minimo di manutenzione sugli impianti di pubblica illuminazione. E ancor più perché non esista da anni un appalto strutturato di manutenzione. Oppure dovrebbe fornire una giustificazione plausibile per cui ha deciso di cambiare una linea che ha pochi anni di vita mentre ci sono zone della città al buio da mesi e così allontanare il sospetto che dietro l’intervento non ci sia esattamente “la sicurezza dei cittadini”».

«Comunque - prosegue l'ex Sindaco -, la faccia tosta dell’assessore non finisce di stupire. La sparata retorica secondo cui questa amministrazione “lavora in silenzio” non può che suscitare ilarità: cosa c’entrano il lavoro e il silenzio con le specialità di Depalma? Con i nastri tagliati, con le parate militari, con le gare ciclistiche in campagna elettorale, con i voli di inaugurazione di via Marina organizzati per nascondere i fallimenti di un cantiere in cui le cause perse sono costate più delle opere?».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • MICHELE MARZOCCA ha scritto il 10 ottobre 2018 alle 13:00 :

    IERI SERA SONO PASSATO DAL CAVALCAVIA MA ERANO SPENTE ALCUNE LAMPADINE Rispondi a MICHELE MARZOCCA