Zes

Nuove notizie sulle Zes: si va verso le nuove perimetrazioni delle aree

Possibilità di sviluppo anche per Giovinazzo, a patto di esserci

Attualità
Giovinazzo lunedì 20 giugno 2022
di La Redazione
Mappa della ZES Adriatica
Mappa della ZES Adriatica © n.c.

Le Zes, le zone economiche speciali, sono sempre in primo piano. Sono in arrivo nuove norme con nuovi emendamenti che sono essenzialmente rivolte contro chi intende speculare sulle vecchie perimetrazioni e imporre condizioni di favore, e in secondo luogo aumentano i perimetri entro cui è possibile ottenere condizioni vantaggiose per gli insediamenti industriali e produttivi. Le nuove norme sono attualmente alla discussione del Senato, e da quel che sembra saranno a giorni adefinitivamente approvate. «Sono norme che possono favorire la Zes Adriatica – scrive il Comitato per la Salute Pubblica – quella che circonda Giovinazzo, ma che di fatto attualmente la esclude, grazie all’ignavia dell’amministrazione uscente». La stessa che si ripropone con Sollecito alla guida. «Il commissario Guadagnolo – scrive ancora il Comitato - grazie alle nuove norme potrà rideterminare l’area della ZES Adriatica con altri 260 ettari e offrire a nuovi investitori importanti occasioni di sviluppo». Si prospetta una occasione ghiotta per la città, a patto che i futuri amministrazioni, da lunedì prossimo sapremo quali, siano capaci di cogliere le opportunità che si vanno ad aprire. Magari pensando al polo logistico presente su Giovinazzo e che è già un grosso punto di riferimento per la movimentazione delle merci, oppure all’area ex Afp, e perché no, al nucleo industriale Giovinazzo – Bitonto, quella zona Asi così sottovalutata da chi per 10 anni ha amministrato la città. 

Lascia il tuo commento
commenti