Ministero della Salute

Da lunedì la Puglia in zona gialla

La decisione del Ministro Speranza dopo aver analizzato i dati

Attualità
Giovinazzo venerdì 21 gennaio 2022
di La Redazione
Puglia in zona gialla
Puglia in zona gialla © n.c.

La Puglia, insieme alla Sardegna, da lunedì prossimo entra in zona gialla. Lo ha deciso il Ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo aver analizzato i dati settimanali sull’andamento della pandemia. Maggiori restrizioni, ma non molte in più rispetto alle zone bianche, riconducibili nell’uso delle mascherine anche all’aperto, ma già il decreto di Natale le imponeva, mentre nei luoghi pubblici al chiuso deve essere del tipo FFP2. Ovviamente il super green pass può fare la differenza per gli ingressi nei cinema, ristoranti, teatri, stadi e musei. Anche per l’accesso nei centri estetici, sale da barba e parrucchieri sarà necessario esibire il green pass, ma in questo caso è sufficiente quello base, che prevede, in alternativa alle vaccinazioni, il documento che attesti la somministrazione del tampone anticovid. I dati che hanno indotto il Ministro Speranza a decretare la zona gialla per la Puglia sono riconducibili alle situazioni degli ospedali. I posti letto occupati sono a quasi il 18 percento nei reparti ordinari e il 10 percento per le terapie intensive. Dati rilevati nella settimana dal 5 all’11 gennaio e in progressivo peggioramento. L’incremento progressivo dei contagi, calcolato nella stesa settimana ha segnato un più 52,9 percento con la variante Omicron che è ormai prevalente sul territorio pugliese. Con lo stesso provvedimento il Ministro Speranza ha decretato il passaggio in zona arancione di Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia.   

Lascia il tuo commento
commenti