Fidapa

Sarà Maria Deliso la nuova presidente della Fidapa Giovinazzo

Succede dopo il biennio 2019-21 a Luisa Dagostino

Attualità
Giovinazzo mercoledì 13 ottobre 2021
di La Redazione
Il logo della Fidapa
Il logo della Fidapa © Fidapa Italy

Terminato il suo mandato biennale, Luisa Dagostino, presidente della sezione giovinazzese della Fidapa per il biennio 2019-2021, cede la guida dell’associazione alla neopresidente Maria Deliso. Il passaggio di consegne avverrà formalmente il 15 ottobre presso l’hotel Riva del Sole. Con l’avvicendamento della presidente ci sarà anche il passaggio di consegne dell’attuale comitato direttivo. 

Per la Fidapa, impegnata da oltre 90 anni su territorio Nazionale e Internazionale nelle attività di promozione, coordinamento e sostegno delle Donne impegnate in Arti, Professioni e Affari e presente da 22 anni a Giovinazzo, il biennio 2019-2021 rimarrà verosimilmente impresso negli annali per la complessità del drammatico contesto storico in cui si è mosso, contrassegnato dalle difficoltà della pandemia da COVID 19. Tuttavia, la sezione Fidapa di Giovinazzo ha conosciuto, sotto la conduzione dell’infaticabile Presidente Dagostino, risvolti di insospettabile tenacia nel prosieguo delle attività associative che sono state condotte in presenza, quando consentito, e a distanza attraverso i collegamenti digitali. Tra gli eventi memorabili in presenza ricordiamo la Giornata di contrasto alla violenza, evento sempre suggestivo e molto apprezzato dalla popolazione o le visite guidate nei luoghi di interesse, quale la visita nel ghetto della Città di Trani e del Polo Museale, la full immersion nella storia giovinazzese attraverso la sapiente presentazione dell’archivio diocesano di Giovinazzo ad opera del Prof. Michele Bonserio, ma anche tanti collegamenti a distanza nei periodi di restrizioni anticontagio, che hanno rappresentato una vera sfida per la Federazione e rimarcato il grande spirito aggregativo e organizzativo della Presidente Dagostino; citiamo per tutti il collegamento da webcam per lo scambio degli auguri natalizi tra le Socie, o eventi mediatici quali il percorso della via Francigena e della via Michaelica, che hanno viste coinvolte altre sezioni del Distretto Sud- Est in un evento di grande fascino e interesse. 

Certo, tante iniziative sono state progettate durante il biennio 2019-2021, ma sono rimaste irrealizzate per le normative anti-Covid; tante altre, probabilmente solo rimandate.

Lascia il tuo commento
commenti