Arac

L’Arac Giovinazzo punto di riferimento per il rilancio economico della città

«Ottime possibilità di investimento con la nuova legge di bilancio»

Attualità
Giovinazzo mercoledì 13 gennaio 2021
di La Redazione
ARAC Giovinazzo
ARAC Giovinazzo © Info Giovinazzo

L’Arac, l’associazione dei commercianti ristoratori e albergatori di Giovinazzo si propone quel punto di riferimento per «entrare» nelle normative utili al rilancio economico della città. Lo fa anche «spulciando» quelli che sono i provvedimenti di legge utili a quanti intendano investire in attività autonome, o che vogliano assumere personale per ampliare il proprio raggio d’azione. E per questo sottolinea quelle che sono le novità introdotte dalla nuova legge di bilancio in tema di sgravi contributivi e incentivi proprio rivolti all’apertura di nuove attività commerciali. Sono numerose le novità introdotte dalla Legge di bilancio 2021 in tema di sgravi contributivi e incentivi all'apertura di nuove attività commerciali.
«Il testo della legge di Bilancio pubblicato in Gazzetta Ufficiale – si legge in una nota dell’Arac -  prevede un esonero contributivo totale per 48 mesi nel limite di 6000 euro annui per le nuove assunzioni di giovani che non abbiano compiuto il trentaseiesimo anno di età, per i datori di lavoro privati che effettuino assunzioni in una sede o unità produttiva ubicata nelle regioni del Mezzogiorno. Per le stesse regioni è prorogata la decontribuzione Sud al 30% fino al 2025 ed scalare fino al 2029. Al sostegno all'occupazione femminile si affianca nella manovra un Fondo per l'imprenditoria femminile per la concessione di contributi a fondo perduto, finanziamenti agevolati e altri incentivi alle imprese condotte da donne. Elevata poi a 55 anni l'età massima per usufruire della misura Resto al Sud volta alla costituzione di nuove imprese nelle regioni del mezzogiorno con il 50% del contributo a fondo perduto».
Sono misure che possono rappresentare la svolta per i sud e più in particolare per Giovinazzo? L’Arac ci crede e mette a disposizione un indirizzo di posta elettronica, aracgiovinazzo@libero.it. Dove scrivere per poter avere tutte le informazioni «utili alla creazione ed allo sviluppo dell'attività d'impresa nella nostra città».

Lascia il tuo commento
commenti