L'esordio domani al Vecchio Caffè, si continua nel Gran Bar Pugliese

“Assaggi di teatro diffuso” a Giovinazzo, al via la rassegna

Quattro appuntamenti a dicembre in due caffè di Piazza Vittorio Emanuele II. In scena Areté Ensemble, Fatti d'Arte, Cooperativa Kokopelli e Onirica poetica teatrale

Spettacolo
Giovinazzo giovedì 10 dicembre 2015
di Giulia Di Pierro
Aretè Ensemble
Aretè Ensemble © Aretè Ensemble Pagina Facebook

Non sei tu a cercare il teatro diffuso ma è quest'ultimo che viene a trovarti quando meno te lo aspetti, soprattutto se sei uno spettatore scettico o pigro. Ti seduce con il fascino della rappresentazione, ti proietta in mondi paralleli e sognanti tra abiti e scenografie, ti sorprende nostalgico quando cala il sipario.  Ogni strada, stanza o anfratto diventa quinta e ogni sguardo, d'improvviso, diviene pubblico.

A Giovinazzo sarà possibile immergersi in questa esperienza grazie all'esperimento dell'associazione Senza Piume, in collaborazione con Vecchio Caffe Amoia e Gran Bar Pugliese, associazione culturale Explorer, con il sostegno di Collettivo Polartis, ARAC e il patrocinio del Comune di Giovinazzo.

Si chiama "Assaggi di teatro diffuso" ed è l'iniziativa che vede in rassegna quattro appuntamenti «per non perdere l'abitudine - come spiegano gli organizzatori - al Teatro professionale e di qualità da godere in una formula nuova e interessante».

Alcune compagnie del panorama teatrale barese saranno in scena da una parte all'altra della piazza centrale, tra il Vecchio Caffè Amoia e il Gran Bar Pugliese. Si comincia domani, venerdì 11 dicembre,  al Vecchio Caffè con 'The Curry Room' a cura di Areté Ensemble, raccolta di racconti, storie e favole tramandati dai cantori, progetto sviluppato dagli attori Annika Strøhm, Saba Salvemini ed il sassofonista Giuseppe Doronzo. Cifra stilistica della narrazione uno humour tagliente, a volte freddo, che rendeva le notti riuniti intorno al fuoco dei villaggi un momento di incontro ed unione: storielle divertenti, assurde tanto quanto solo l’uomo può esserlo. Canti e musiche che tra lo sperimentale e le tradizione restituiscono quella musica che non è altro che vita.

"Assaggi di teatro diffuso" prosegue venerdì 18 dicembre nel Gran Bar Pugliese con 'Manuale Distruzione' di Fatti d'Arte. La staffetta continua venerdì 22 dicembre con 'Bis' della Cooperativa Kokopelli. Rientro al Vecchio Caffè venerdì 28 dicembre con 'Decameron' della compagnia Onirica poetica teatrale.

Lascia il tuo commento
commenti