mercoledì 20 giugno 2012 Altri Sport
A colloquio col presdente del Circolo Tennis giovinazzese

Vito Renna fa il punto di fine stagione

Serie C, D2, ma anche tante attività interne alla struttura nell'intervista rilasciataci in esclusiva

Segnala questa notizia ai tuoi amici con una email
A:
Da:
Messaggio:
Vito Renna
- Vito Renna © Nicola Marinelli

Buoni risultati agonistici, ma anche tanta voglia di insegnare tennis ai più piccoli, diventando un punto di riferimento cittadino per la promozione dello sport sano.

Sono un po' questi, in sintesi, i passaggi salienti dell'intervista che ci ha rilasciato Vito Renna, presidente del Tennis Club omonimo, che dopo anni di risalita ha finalmente conquistato la ribalta regionale nel campionato a squadre di serie C.

E da qui siamo partiti in questo colloquio schietto.

C'è soddisfazione per il risultato raggiunto quest'anno. Ma nella prossima stagione è previsto un cambiamento nel gruppo che si è contraddistinto per coesione?

"Beh, è evidente che questa sia stata una stagione da incorniciare per noi. Siamo partiti nel 2005 col rilancio di questo Circolo Tennis storico per la città di Giovinazzo e siamo arrivati a questi importanti risultati in pochi anni. C'è da dire che un grazie va  non solo a Mihail Nicolaescu, Fabio Fossanova, Silvio Digiovannantonio e Gianluca Piccoli, i giocatori che hanno fatto squadra, ma a tutto lo staff medico, al fisioterapista Vito Labellarte, nonchè alla banca Mediolanum, nostro sponsor in questo cammino stagionale. Se mi si chiede se il prossimo anno saremo ancora tutti assieme, rispondo di no, poichè Fabio Fossanova va ad Altamura, dove ha ottenuto un importante offerta. Credo, però, che saremo in grado di trovare un degno sostituto".

E' stato bello vedervi all'opera contro squadre più quotate. Nonostante tutto vi siete battuti sempre alla pari...

"Si è vero, abbiamo giocato, soprattutto nella fase regionale, contro formazioni di grande spessore tecnico, eppure non abbiamo sfigurato. Il nostro progetto tecnico ripartirà da qui, chiamando ancora qualcuno da fuori, ma che conosciamo perchè disputa i nostri tornei. Vogliamo gente motivata e che abbia non solo un profilo tecnico di livello, ma anche un lato umano predisposto a fare gruppo. Quella, d'altronde, è stata la nostra forza in questa stagione appena trascorsa".

Soddisfatto dei risultati in D2?

"Si, parecchio. Le ragazze riprenderanno a settembre il loro cammino nelle fasi regionali, un obiettivo raggiunto con grinta ed entusiasmo".

Abbiamo notato che il vostro sito è tra i più aggiornati nella categoria. Anche il rapporto coi media è stato rinvigorito o ci sbagliamo?

"Questo è un altro passaggio a cui tengo: un grazie va a chi, come la vostra testata, ha voluto seguirci con continuità e professionalità, come non era accaduto in passato. I rapporti con l'esterno permettono di avvicinare tanta gente ed è fondamentale per le nostre attività".

Il Circolo Tennis Renna non ha affatto concluso le sue attività estive, che culmineranno dal 19 al 29 luglio prossimi con la 7^ edizione della Coppa Marcello Renna, quest'anno riservata a tennisti di seconda categoria quinto gruppo. Uno degli eventi più gettonati dell'estate sportiva giovinazzese.

"E' un appuntamento a cui teniamo molto - ha chiosato Vito Renna - perchè ci mettiamo l'anima per organizzarlo e porta un nome che per noi è tutto. Inoltre è sempre l'occasione per vedere all'opera tennisti di ottimo livello e scoprire nuovi giovani talenti del panorama regionale".

In quest'annata, c'è anche da ricordare il fiore all'occhiello del Tennis Club più amato dai giovinazzesi, il progetto Cartella e Racchetta portato avanti in collaborazione col II circolo didattico locale. Un modo davvero bello per promuovere uno sport che ha nel fair play uno dei suoi pilastri storici.

Commenta la notizia

Non verranno convalidati i commenti che:

  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
{ "items": [{ "data_inizio": "2013/12/01", "data_fine": "2013/12/01", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/quinto-cornice.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/photo.php?v=10200778094078546&set=vb.638337366217227&type=2&theater", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#0A1622", "top":"180" }] } { "items": [ { "data_inizio": "2014/08/16", "data_fine": "2014/08/28", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/app-skin.jpg", "href_immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/live_APP.htm", "attivo":"no" } ] }

Le più commentate

Chiudi Non visualizzare di nuovo