Da lunedì in vigore il nuovo calendario

Il nuovo calendario della raccolta porta a porta, PrimaVera Alternativa «È un pasticcio»

«A pochi giorni dall'avvio nel nuovo servizio la confusione regna sovrana». L'elenco delle criticità

Politica
Giovinazzo sabato 13 gennaio 2018
di La Redazione
Aro Bari 2, la raccolta porta a porta
Aro Bari 2, la raccolta porta a porta © n.c.

Lunedì prossimo entrano in vigore le modifiche al sistema della raccolta porta a porta. Ma per PrimaVera Alternativa a pochi giorni dall'avvio del nuovo calendario «la confusione regna sovrana», tanto da bollare la vicenda come «un pasticcio». «Molti cittadini - si legge in una nota - ci hanno segnalato problematiche legate al nuovo calendario del servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta, lamentando l'assenza di qualsivoglia attività preventiva di informazione e di ascolto degli utenti giovinazzesi da parte dell'amministrazione e del gestore del servizio». Il movimento del presidente Girolamo Capurso ha anche stilato un elenco delle criticità.

SACCHETTI «Il servizio a regime - scrive Pva - inizierà senza che ai giovinazzesi siano stati preventivamente distribuiti i sacchetti per la raccolta differenziata (organico, plastica e metalli, indumenti usati). Quando verranno distribuiti i sacchetti? Bisognerà recarsi al Centro Servizi di Via Bari per riceverli?

VIA MARCONI Via Marconi per errore nelle lettere spedite dall'AroBari 2 è indicata nella zona B, quando in realtà è compresa nella zona A, come conferma anche l'ordinanza del Sindaco. «A soli due giorni dall'avvio del nuovo calendario, centinaia di Giovinazzesi non sanno quale calendario seguire», affermano gli attivisti di Pva.

CONTENITORI UTENZE NON DOMESTICHE «L'ordinanza sindacale da poco emessa prevede che i contenitori delle utenze non domestiche, dopo l'esposizione, debbano essere conservati nei locali commerciali e non lasciati per strada - scrive Pva -. Ma l'assessore al decoro Depalo non aveva sostenuto che questa ipotesi era irrealizzabile? I commercianti ed i ristoratori sono stati informati di questo obbligo posto a loro carico?».

CALENDARIO UTENZE COMMERCIALI «Molti titolari di attività "food" - prosegue la nota - contestano la riduzione ad un solo giorno della raccolta della frazione indifferenziata, ritenendo questa scelta profondamente sbagliata. Inoltre sostengono (a nostro avviso correttamente) che sia illogico l'aver previsto il ritiro della plastica in due giorni consecutivi, vale a dire il sabato ed il lunedì (la domenica non c'è conferimento).

ORARI ESPOSIZIONE UTENZE COMMERCIALI «Nelle lettere dell'AroBa2 - concludono gli attivisti - l'orario di esposizione dei contenitori di tutte le utenze commerciali va dalle 8:30 alle 9:30. Contrariamente a quanto riportato nella missiva dell'AroBa2, nell'ordinanza sindacale si prevede che le utenze commerciali del centro storico debbano esporre i contenitori dalle 6:30 alle 8:30. Secondo molti ristoratori sarebbe anche impossibile rispettare tale orario di esposizione, in considerazione del fatto che tali attività chiudono in tarda nottata e (ri)aprono solo nel tardo pomeriggio».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Baldo michele ha scritto il 14 gennaio 2018 alle 21:33 :

    Ma rimettere i cassonetti per strada non sarebbe più civile rispetto a questa falsa civiltà dei rifiuti porta a porta. Il problema sono le persone che sono incivili.Riorganizzate meglio questo disagio che c'è e abolite il porta a porta. Rispondi a Baldo michele