sabato 09 giugno 2012 Attualità
Un modo diverso per chiudere l'anno scolastico

Si è chiuso il Bicibus del I circolo didattico

Questa mattina strade colorate dal serpentone in bicicletta. È intervenuta anche l’associazione Ruotalibera di Bari

Segnala questa notizia ai tuoi amici con una email
A:
Da:
Messaggio:
I ringraziamenti di Angelo Panebianco a Roccaldo Tinelli
I ringraziamenti di Angelo Panebianco a Roccaldo Tinelli © GiovinazzoLive.it

Non si era potuta svolgere il 26 maggio scorso, a causa della pioggia, la terza ed ultima giornata del Bicibus, il progetto di mobilità sostenibile a corredo del più grande "Diventa pie'… done", voluto dall’Assessorato alla Mobilità della Regione Puglia ed accolto con entusiasmo dal I circolo didattico giovinazzese.

In questi mesi, grande rilevanza in città ha avuto il Piedibus, inserito sempre in questo ambito, che ha previsto tre percorsi sicuri casa-scuola, utilizzati dai giovani alunni.

La terza giornata di Bicibus si è svolta questa mattina per le strade di Giovinazzo, sino a raggiungere la scuola primaria e per l’infanzia San Giovanni Bosco.

Le biciclette di alunni, genitori e nonni, hanno ripercorso i tre tracciati del Piedibus, contraddistinti da grandi orme colorate, simbolo di una cittadina che vuole imparare a muoversi nel pieno rispetto dell’ambiente.

I giovani allievi, raggiunta lo storico plesso giovinazzese, hanno assistito alla lezione di Roccaldo Tinelli, presidente della F.I.A.B. Ruotalibera di Bari, l’associazione di ciclisti urbani che sensibilizza l’opinione pubblica e le istituzioni sui temi dell’ambiente e della mobilità sostenibile, ponendosi il problema di considerare e analizzare criticamente l’uso smisurato dell’auto, incentivando percorsi bici più treno.

Al termine della lezione, il dirigente scolastico Angelo Panebianco ha ringraziato i presenti e premiato lo stesso Roccaldo Tinelli, l’amministrazione comunale e la Polizia Municipale per la valida collaborazione.

Riconoscimenti anche per i genitori accompagnatori dei tre percorsi. Quello verde (Isabella Carrieri, Marisa Labianca, Angelica Marzella), quello giallo (Nicola Capurso, Damiana Colonna, Angela Maria Fiorentino e Floriana Guastamacchia), e quello arancio (Annalisa Palermo, Teresa Rubino, Lucrezia Turturro, Maria Turturro e Maria Angela Turturro).

Roccaldo Tinelli ha poi regalato gustosi premi a tutti i bimbi.

Una giornata che chiude degnamente un anno scolastico improntato alla crescita dei più piccoli non decontestualizzato dal mondo che li circonda.

Un modo moderno di fare scuola, che aiuta a far sì che le nuove generazione possano crescere con una cultura il più completa possibile, ponendo rimedio, magari, alle brutture operate dai più grandi.

Commenta
{ "items": [{ "data_inizio": "2013/12/01", "data_fine": "2013/12/01", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/quinto-cornice.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/photo.php?v=10200778094078546&set=vb.638337366217227&type=2&theater", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#0A1622", "top":"180" }] }