La nota

​Fitwalking del levante, in 500 a Giovinazzo per la maratona solidale

Raggiunto l'obiettivo di fare collettività nel mondo delle demenze

Attualità
Giovinazzo sabato 12 maggio 2018
di La Redazione
Fitwalking del levante 2018
Fitwalking del levante 2018 © Nc

Sono stati più di 500 i partecipanti alla "Fitwalking del levante - camminare insieme per la demenza". La maratona solidale è stata organizzata da Giovinazzo Comunità solidale Amica delle persone con demenza insieme con Puglia Marathon – Maratona delle cattedrali e patrocinata dal Comune di Giovinazzo.

L’iniziativa - si legge in una nota - è stata un evento simbolo, senza scopo di lucro, pensato per promuovere un atteggiamento positivo da parte dell’intera comunità sul delicato tema delle demenze. Lo sport infatti, rappresenta un potente strumento per favorire il benessere fisico e psicologico a tutte le età. Praticarlo migliora l’umore, la salute, permettendo di superare i propri limiti e consentendo di affrontare al meglio qualsiasi fragilità.

«Giovinazzo si conferma – dichiara Maria Pia Cozzari, presidente dell'Anthropos - come una comunità ricettiva e sensibile. Il nostro lavoro di formazione agli operatori sociali come e nei confronti dei responsabili istituzionali come l’Assessorato ai servizi sociali continuerà sul territorio affinché i pazienti affetti da demenza e i loro familiari si sentano facenti parte di una comunità che accoglie e li comprende. Per realizzare un evento così complesso sono stati coinvolti i volontari e una rete organizzativa che rivela lo sforzo eccezionale messo in campo per rendere unica la manifestazione, ha concluso la Cozzari, e per questo li ringraziamo tutti».

La maratona solidale, rappresenta una delle prime nel sud d’Italia, dedicata in modo specifico alla tematica delle demenze. L’idea è nata con l’obiettivo di fare collettività nel mondo delle demenze dando la possibilità a chiunque, di sentirsi parte di una comunità senza stigma.

Lascia il tuo commento
commenti