Solidarietà

Emergenza sangue, l'appello della Fratres: «C'è bisogno di tutti i tipi»

Domani una giornata straordinaria per la donazione. Dalle 8 alle 11 presso la sede dell'associazione in via Marconi 9

Attualità
Giovinazzo mercoledì 09 agosto 2017
di La Redazione
Donazione sangue
Donazione sangue © n.c.

«Abbiamo bisogno di tutti i tipi di sangue, è un gesto semplice ma salva una vita». È questo l'appello lanciato su Facebook da Pasquale Arbore, presidente della Fratres di Giovinazzo, in vista della giornata straordinaria della donazione di sangue, prevista per domani, giovedì 10 luglio dalle 8 alle 11 presso la sede dell'associazione in via Marconi 9. Non è un mistero infatti che durante l'estate calano drasticamente le scorte di sangue presenti negli ospedali italiani. È quindi ancora più urgente andare a donare, un gesto che veramente potrebbe contribuire a salvare una vita.

Alcuni consigli utili - Si dona a digiuno o dopo due o tre ore da un caffè o un succo di frutta. Bisogna avere con sé un documento di riconoscimento. Non bisogna aver avuto l'epatite virale di tipo "B" o "C". È necessario denunciare sempre le malattie avute nel corso dell'anno. Il lavoratore dipendente che dona ha diritto ad astenersi dal lavoro per l'intera giornata lavorativa (regolarmente retribuita) in cui effettua la donazione. Non fumare per 1 ora prima e dopo il prelievo. Non bere alcolici prima del pranzo.Nelle 4 ore successive alla donazione bere più del solito. Togliersi il cerotto dopo qualche ora.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette