Agenti in azione

Rapine ai distributori sulla 16 bis, l'operazione della Polizia

Due uomini in manette ritenuti responsabili di un colpo andato a segno e di un altro tentato alla stazioni di servizio Eni

Cronaca
Giovinazzo martedì 13 febbraio 2018
di La Redazione
Rapine ai distributori della 16 bis, l'operazione della Polizia
Rapine ai distributori della 16 bis, l'operazione della Polizia © Polizia di Stato

Dovranno rispondere di rapina pluriaggravata continuata in concorso, tentata rapina, evasione dagli arresti domiciliari e lesioni personali aggravate.

Due fratelli di 25 e 27 anni, con precedenti, sono stati arrestati venerdì sera a Bari dalla Polizia.

Gli uomini erano a bordo di una vettura, fermata nel quartiere San Pio nel corso di alcuni controlli scattati dopo un tentativo di rapina e una rapina, entrambe commesse sulla statale 16 bis. Il primo caso ai danni della stazione di servizio Eni in direzione nord, nel territorio di Giovinazzo. Il secondo in un'altra strazione di servizio Eni, in direzione sud.

In quest’ultimo episodio, i rapinatori avrebbero aggredito un addetto alla sicurezza e si sarebbero impossessati di circa 170 euro. Per guadagnare la fuga, inoltre, avrebbero minacciato con un coltello un cliente che si accingeva a fare rifornimento e si sarebbero fatti consegnare le chiavi dell’auto. Nella fasi concitate, un dipendente della stazione di servizio è stato travolto dalla vettura, riportando un trauma contusivo a entrambe le ginocchia.

Gli arrestati sono stati trovati in possesso del denaro sottratto al distributore e dei coltelli utilizzati per la rapina. Si indaga sull'eventuale coinvolgimento dei due in altre analoghe rapine.

Lascia il tuo commento
commenti